Book Creator

LA MACCHINA A VAPORE

by Angela Agliano

Cover

Loading...
La macchina a vapore produce lavoro meccanico grazie all’energia termica.

Il calore fa bollire l’acqua e produce vapore.
Il vapore si diffonde e mette in movimento un pistone.
Denis Papin creò la prima macchina a vapore, usata per la costruzione di pompe per l’acqua.
Thomas Newcomen creò una macchina più moderna: il  motore atmosferico.

Il braccio del pistone funzionava anche da leva, si alzava e si abbassava.
Questa macchina fu molto utile per creare pompe idrauliche da usare nelle gallerie delle miniere. Però consumava molto.
James Watt capì le cause dei costi alti della macchina e costruì un nuovo modello. Il nuovo modello diminuiva il consumo di combustibile.

Anche la macchina di Watt aveva una caldaia e un cilindro.
Nella macchina di Watt il vapore si raffreddava in un condensatore separato e non nel cilindro.
Questo sistema manteneva sempre caldo e richiedeva meno combustibile
La macchina a vapore di Watt fu usata:

nelle miniere, nelle fonderie e nell’industria tessile.
L'industria tessile si stava meccanizzando.

La ruota per filare era lenta e per rifornire un solo telaio servivano sette-otto filatrici.
PrevNext