Book Creator

Chimica

by Silvia Rocco

Cover

Loading...
ChimicaMente
Loading...
Miscugli
La materia che ci circonda è quasi sempre un insieme di componenti diversi, mescolati in modo più o meno evidente. I materiali che conosciamo sono quindi per la maggior parte miscugli di componenti solidi, liquidi o gassosi.
I miscugli nei quali è possibile riconoscere i componenti si dicono eterogenei.
1
Come Separare i componenti di un miscuglio
Talvolta è necessario separare i componenti di un miscuglio, per farlo esistono diverse tecniche tra cui: la filtrazione, la decantazione e la centrifugazione
Libro di testo pag 6,7
Thought Bubble
2
Miscugli
Si definiscono miscugli omogenei quei miscugli costituiti da componenti che si mescolano perfettamente, tanto da non essere più distinguibili nemmeno al microscopio: ne sono un esempio l’aria, il tè e l’ottone.
I miscugli omogenei, soprattutto quelli che si trovano allo stato liquido, sono chiamati anche soluzioni.
3
Miscugli
I componenti di una soluzione possono essere presenti in quantità variabile: il componente presente in quantità maggiore (che spesso è l’acqua) si dice solvente, l’altro componente si chiama soluto. Una soluzione può contenere uno o più soluti.
4
Miscugli
Citronette VS Maionese
5
PrevNext