Book Creator

Discriminazione e campo di applicazione di parti del corpo in uso comune

by Domenico Commisso

Cover

Loading...
INTRODUZIONE
La presente attività riguarda uno studente che presenta una disabilità medio grave, dove si esegue una programmazione differenziata individualizzata. Dove i compiti, le strategie, le metodologi e le valutazioni sono riferite al PEI.
Il Presente Libro, ha la finalità di acquisire delle competenze di base per sviluppare le autonomie. Nello specifico Lo studente JOE ( nome inventato) dovrà distinguere le parti del corpo più in uso comune e pronunciare il loro nome, dovrà essere in grado di riconoscere il loro campo di applicazione attraverso l'associazione di immagini. L'obbiettivo e': migliorare il linguaggio, la memoria, la discriminazione degli stessi, saper riconoscere il campo di applicazione nei semplici gesti quotidiani e anche favorire attività oculo manuale. Gli strumenti utilizzati sono: un monitor touch screen in dotazione della scuola per rappresentare le sequenze e delle figure cartacei.
DESCRIMINAZIONE DELLE PARTI DEL CORPO
https://arasaac.org/pictograms/it/25327/piede?type=aac
Distinzione delle parti del corpo piu' comuni al fine di sviluppare sia la conoscenza che la discriminazione fra di essi. Nonchè la loro funzione nell'ambito dei bisogni quotidiani
Joe: Mi sapresti indicare l'immagine che rappresenta il dito della mano?
In questa rappresentazione l'allievo dovrà essere in grado di discriminare le due parti della fisionomia del corpo
Joe: Dovresti pronunciarmi il nome delle figure che vedi e indicarmi quali useresti per afferrare un bicchiere.
la rappresentazione ha la finalità di: migliorare il linguaggio, distinguere gli oggetti e la loro applicazione, per soddisfare i bisogni primari
Cosa usi per guardare fuori dalla finestra?
Lo studente dovrà essere in grado di individuare fra le due immagini, quella che rappresenta gli occhi che sono lo strumento attraverso il quale il bambino guarda dalla finestra.
L'allievo deve indicare quale parte del corpo consente di poter ascoltare, fra due immagini posti a video.
In questa sequenza si chiede all'allievo di associare le figure in base al suo funzionamento
PrevNext