Book Creator

L'autismo

by ANTONYCHRISTIAN SANSONE

Cover

Loading...
L'Autismo
Loading...
Definizione dell'autismo
L’autismo, o meglio denominato “disturbi dello spettro autistico“, è un disturbo del neuro-sviluppo che coinvolge principalmente linguaggio e comunicazione, interazione sociale, interessi ristretti, stereotipati e comportamenti ripetitivi.
diversi livelli di compromissioni di tali aree va a comporre il quadro generico della persona affetta da autismo, oltre ad una serie di elementi che vedremo qui di seguito. Andiamo quindi a vedere nel dettaglio in cosa consiste l’autismo, partendo dalla sua scoperta.
la nascita del termine "autismo"
Il primo utilizzo della parola “autistico” risale all’inizio del XX secolo, come termine che descriveva una serie di sintomi.
Nel 1912, Eugen Blueler usò il termine “autistico” per definire i sintomi associati alla schizofrenia. Solamente nel 1943 il termine fu usato come diagnostico.
come capire quando un bambino è autistico?
la giornata mondiale dell'autismo risale al 2 aprile del 2007,
i genitori capiscono che il bambino potrebbe avere lo spettro dell autismo per cose particolari, per esempio:

- chiamare il bambino senza risposta.
- quando guardato in faccia si gira.
etc...

un bambino potrebbe essere autistico all'inizio dei 3 anni.
L'autolesionismo
Uno dei sintomi che più sconcerta e sconvolge i familiari e gli operatori che hanno in cura qualche bambino o giovane con autismo, è l’autolesionismo. È certamente traumatico assistere il proprio figlio o alunno che si fa del male: battendo la testa sul muro o su qualche mobile, che si morde le braccia o la lingua, che si schiaffeggia o si graffia e ferisce con le unghie o con qualche oggetto tagliente o appuntito.
Autismo
by Antony ;)
PrevNext