Book Creator

LA FOTOSINTESI CLOROFILLIANA

by Alice Carofiglio

Cover

Loading...
LA FOTOSINTESI CLOROFILLIANA
Loading...
La fotosintesi clorofilliana è un processo che permette alle piante di trasformare l’acqua assorbita dalle radici in nutrimento, assorbendo anidride carbonica dall’aria e utilizzando la luce del Sole. La fotosintesi è possibile grazie alla clorofilla, una sostanza di colore verde che si trova all’interno dei cloroplasti, piccoli organelli presenti nelle parti verdi della pianta. La fotosintesi avviene solo in presenza di luce.
La linfa grezza sale lungo il fusto della pianta e raggiunge le foglie
Le radici assorbono dal terreno acqua e sali minerali (linfa grezza)
Gli stomi (piccoli fori presenti sulle foglie) catturano l’anidride carbonica presente nell’aria
I cloroplasti (organelli microscopici presenti nelle foglie, ricchi di clorofilla) assorbono la luce solare;
La fotosintesi clorofilliana è un processo che permette alle piante di trasformare l’acqua assorbita dalle radici in nutrimento, assorbendo anidride carbonica dall’aria e utilizzando la luce del Sole. La fotosintesi è possibile grazie alla clorofilla, una sostanza di colore verde che si trova all’interno dei cloroplasti, piccoli organelli presenti nelle parti verdi della pianta. La fotosintesi avviene solo in presenza di luce.
La linfa grezza sale lungo il fusto della pianta e raggiunge le foglie
Le radici assorbono dal terreno acqua e sali minerali (linfa grezza)
Gli stomi (piccoli fori presenti sulle foglie) catturano l’anidride carbonica presente nell’aria
I cloroplasti (organelli microscopici presenti nelle foglie, ricchi di clorofilla) assorbono la luce solare;
La fotosintesi inizia: grazie alla luce solare l’acqua e l’anidride carbonica si trasformano in glucosio (linfa elaborata) e ossigeno;
Gli stomi liberano l’ossigeno nell’aria.
La pianta utilizza la linfa elaborata che ha prodotto come fonte di nutrimento.
GUARDA IL VIDEO!
La fotosintesi inizia: grazie alla luce solare l’acqua e l’anidride carbonica si trasformano in glucosio (linfa elaborata) e ossigeno;
Gli stomi liberano l’ossigeno nell’aria.
La pianta utilizza la linfa elaborata che ha prodotto come fonte di nutrimento.
GUARDA IL VIDEO!
PAROLE DA RICORDARE!
RADICI: organo delle piante che di solito si trova nel terreno
LINFA: liquido verde che scorre nelle piante
STOMI: cellule delle foglie
CLOROPLASTI: organello che contiene la clorofilla
GLUCOSIO: zucchero
PrevNext