Book Creator

SOCRATE E LE FAKE NEWS

by LAURA BERTARELLI

Cover

Loading...
SOCRATE E LE FAKE NEWS
Loading...
LA FILOSOFIA
DI IERI
PER SPIEGARE
LA REALTÀ
DI OGGI….
Loading...
Loading...
ειδήσεις 
Loading...
Loading...
IC ANZIO 1
A.S. 2020-21
classi: 3C - 3D - 3Abis - 3Bbis
insegnanti: Bertarelli - Del Giaccio - Mecchia
Loading...
Perché studiare la filosofia?
"Filosofia" è una parola composta da “philos”, amore, e “sophia”, sapienza o conoscenza.

La filosofia è stata la prima disciplina ad indagare il senso dell’esistenza umana.
... ma io sono un filosofo???
Siediti sul divano, inizia a ragionare sul perché delle cose e, a tal punto, starai già utilizzando tale scienza.
Ma chi era Socrate?
Socrate fu un grandissimo filosofo greco, nacque tra il 470 e il 469 a.C. da padre scultore e da madre levatrice.
Crebbe in condizioni economiche modeste, studiò ad Atene probabilmente le materie di geometria e astronomia. Per un certo periodo di tempo fece il lavoro del padre, ossia lo scultore, e poi andò in guerra come soldato nel Peloponneso.
Dopo questa esperienza tornò ad Atene e iniziò la sua attività come filosofo.
Socrate era molto fedele alla sua città e per questo preferiva rimanere in mezzo ai suoi concittadini e discutere dei problemi più importanti del momento, esercitando su di loro l’arte cosiddetta della “maieutica” .
ricorda
questa
parola
Maieutica????
MAIEUTICA
Madre di Socrate: ostetrica
Socrate: osterico di anime
MAIEUTICA: arte di far partorire
Aiutare le persone a far nascere la propria genuina prospettiva sulle cose
IL MAESTRO è un facilitatore di processi
La vera educazione è sempre un'autoeducazione, siamo noi a dover portare fuori le nostre idee,
le nostre prospettive nel mondo.....
Socrate il "Sileno"
Socrate esercitò una fortissima influenza sul popolo tanto che questa fece paura allo Stato che riteneva che i suoi insegnamenti allontanassero i cittadini dalla religione tradizionale così fu condannato a morte. Socrate aveva una personalità fuori dal comune: non era bello ed armonioso come suggerivano i canoni ellenici dell’epoca ma assomigliava piuttosto ad un “sileno”, era simile ad un personaggio mitologico che aveva un aspetto fisico sgradevole con grosse labbra e naso molto prominente. Il suo aspetto fisico era pertanto in contrasto con la sua forte e rigorosa personalità che metteva in soggezione i suoi concittadini a tal punto che Platone lo paragonò alla torpedine di mare che stordisce chi la tocca.
Socrate non era uno scrittore
Socrate fu un grandissimo filosofo che lasciò il segno nella sua epoca fino ad arrivare alla nostra perché molti argomenti della sua filosofia sono ancora attuali ma il paradosso è che non scrisse niente in quanto egli riteneva che la sua filosofia era un continuo esame di se stessi e degli altri cosa che era difficile da trasferire in uno scritto.
Il non aver scritto è stata proprio una scelta filosofica. Se conosciamo il grande Socrate è grazie ad altri importanti filosofi come per esempio Platone che fece Socrate il protagonista della maggior parte dei suoi dialoghi. 
CICUTA
PrevNext