Book Creator

La storia di Grammatica

by Sabrina Genovese

Cover

Loading...
Loading...
INTRODUZIONE

Grammatica è composta da diversi elementi che messi insieme le danno forma. Qualcuno pensa di essere più importante dell'altro, ma non è cosi perché solo legando i diversi elementi, Grammatica può esprimersi, comunicare e farsi capire. E così gli elementi iniziano a litigare tra di loro rendendosi conto, solo alla fine, che Grammatica ha bisogno di tutti loro per andare avanti, allo stesso modo.
Soggetto pensa di essere al primo posto solo perché Italiano inizia le frasi con lui , ma senza Verbo non esprime un'azione, quindi Soggetto non direbbe nulla. Allo stesso tempo, Complemento oggetto ricorda ai suoi amici che Grammatica si serve anche di lui per dare più informazioni a chi l'ascolta. Infine, anche Articolo dice la sua, ricordando che senza di lui Grammatica non sarebbe la stessa, non seguirebbe le regole del padre Italiano.
Tutti gli elementi allora si rendono conto che solo lavorando insieme possono dar vita a Frase, sempre in coppia con Grammatica.
STORIA DI GRAMMATICA
Soggetto
VS
Verbo


Soggetto: Buongiorno ragazzi, senza di me Grammatica non ha senso!

Verbo: Ti sbagli, hai bisogno di me per completare una frase. Tu puoi nasconderti, puoi essere sottinteso. Io NO!

Soggetto: Caro Verbo, anche tu puoi essere implicito quando dici PER CANTARE al posto di CANTO, quando sei INFINITO oppure sei impersonale quando dici E' NECESSARIO, ad esempio.
Verbo: Sì, ma io da solo dico qualcosa, tu no. Ad esempio, MANGIA ha un significato. LUCA e basta, non dice nulla.

Compl. Oggetto: Hei, anche io sono utile. Non vi dimenticate di me! Sì ok, MANGIA, ma cosa? IL GELATO.
Io completo il senso della frase. Do informazioni sull'azione, in questo caso dico cosa mangia il soggetto: Luca mangia il gelato.

Verbo: Complemento oggetto sei sempre davanti ai piedi!
Comp. Ogg: Vero, vengo sempre dopo di te!

Soggetto: Ok, allora siamo tutti utili, insieme formiamo una frase con un senso. LUCA soggetto + MANGIA verbo + IL GELATO complemento oggetto.

Articolo: Hei, non avete notato che ci sono anche io? Già LATINO non mi considera e per lui non esisto, ma ITALIANO e GRAMMATICA mi vogliono! Sono fondamentale per loro!
Compl. Oggetto: Vero Articolo, tu mi sorreggi sempre. Quanto sei DETERMINATVO Articolo!

Articolo: Sì, ma posso essere anche INDETERMINATIVO quando mi trasformo in "un" o "una", lo faccio quando non si è mai parlato dell'oggetto che presento e quando nessuno lo conosce.

Soggetto: Va bene ragazzi. Grazie a tutti per il vostro aiuto perché Soggetto + Verbo + Articolo + Oggetto diamo qualcosa. Tutti insieme siamo una squadra, siamo una FRASE! In realtà, non dobbiamo dimenticare i nostri amici complementi indiretti, ma per ora lasciamoli crescere, sono ancora piccoli. Un giorno li inviteremo nella nostra frase!
PrevNext