Book Creator

FEDERICO II

by Biancamaria Scaramuzza

Cover

Loading...
FEDERICO II
Loading...
L’ascesa
Morto Enrico VI a soli 32 anni, si aprì la lotta per la successione alla corona imperiale.
Alla fine (1212) ottenne il trono Federico II, figlio di Enrico VI e Costanza d'Altavilla e re di Sicilia già dall'età di 14 anni. Ciò fu possibile grazie all'appoggio del papa Innocenzo III, a cui Costanza d'Altavilla aveva affidato il figlio prima di morire (quando Federico aveva solo 4 anni).
La definitiva vittoria di Federico II sul suo rivale al trono (Ottone di Brunswick) fu sancita dalla battaglia di Bouvines del 1214 (Giovanni Senzaterra e Ottone di Brunswick contro Filippo Augusto).
Regno di Sicilia
⚫ Federico poteva ora dedicarsi a riorganizzare e consolidare il suo potere, il cui centro fu il Regno di Sicilia, comprendente tutta l'Italia meridionale (vedi cartina p.138: l'impero di Federico II).
⚫ Nel 1231 Federico emanò il Liber Augustalis: un corpo di costituzioni (chiamate melfitane) in cui si proclamava la suprema autorità del sovrano sui baroni, sui comuni e sulla Chiesa.
⚫ Per l'amministrazione statale Federico si servì di funzionari salariati e revocabili, per la cui formazione costituì apposite scuole giuridiche, prima fra tutte quella dell'Università di Napoli, fondata nel 1224. Nella famosa Scuola medica di Salerno (1231) Federico istituì la prima cattedra di anatomia d'Europa, presso la quale era consentito praticare la dissezione dei cadaveri (praticata nell'antichità ma considerata sacrilega nel Medioevo).
Morte di Federico II
⚫ Le spinte autonomistiche dei comuni dell'Italia centro- settentrionale, alimentate dal papa, e da Enrico VII, figlio dell'Imperatore, furono inizialmente respinte dall'esercito imperiale vittoria di Cortenuova
⚫ Ma, sia Gregorio VII (a causa della nomina di Enzo, figlio di Federico a re di Sardegna) sia Innocenzo IV (suo successore) colpirono l'imperatore con nuove scomunica (concilio di Lione)
⚫ Parallelamente numerosi tumulti scoppiarono nell'Impero: i nobili non intendevano l'autorità di un sovrano che togliesse loro privilegi
⚫ Le sconfitte subite a Parma e a Fossalta sul Panaro nel 1249, indebolirono il potere di Federico che, durante la preparazione di una nuova spedizione in Italia settentrionale, morì all'età di 56 anni colpito da peritonite.
PrevNext