Book Creator

3f

by antonella madilia

Pages 2 and 3 of 125

Loading...
UN'ORA DELLA MIA GIORNATA
ANESTETICA
Esco da scuola vado verso casa e alle 14 sono arrivata, pranzo, preparo lo zaino, pettino i capelli, lavo anche faccia e denti.
Prendo lo skate ed esco di casa, vado verso il doposcuola in skateboard e ,alle 15 ,sono là.

ESTETICA
Finalmente sono uscita da scuola, mamma mia sei ore infernali che sembravano non passare mai e inizio ad incamminarmi verso casa, le gambe stanno cedendo, è il caldo!
Madonna che caldo che fa... e siamo ancora a febbraio eh, secondo me dovrebbero mettere qualche legge che vieta di far tornare a piedi gli alunni che abitano a 20 minuti dalla scuola, soprattutto per quelli che stanno in Sicilia, uno sfinimento!
Arrivo a casa tutta sudata, pare che mi sia fatta una maratona di non so quanti km.
Tolgo le scarpe e vado a mangiare, che fame, nemmeno il tempo di godermi il cibo che sono le 14:30, è tardi!!
Mi alzo da tavola, sparecchio, corro in bagno lavo i denti e la faccia e subito corro in camera. Preparo lo zaino e oh mamma! Devo fare matematica... con che voglia. Prendo lo zaino e lo skate, vado verso il portone e cavolo! Sto maledetto gatto, sa sempre quando sto per uscire, si piazza subito davanti al portone a miagolare, aspettando che io apra la porta per poter successivamente scappare. Allora devo chiamare mia sorella, che prende il gatto così che io possa uscire in pace. Inizio ad andare verso il doposcuola con lo skate, questa tavola non la sopporto pare che attira tutte le buche e i sassi; ok, ci sono quasi manca solo una discesa. E finalmente ci sono, prendo lo skate e salgo sull'ascensore. Ed ecco la matematica mi aspetta.

Loading...
IL MIO OGGETTO CARO

L'oggetto più caro che ho è il mio skateboard, è il mio compagno costante, sempre accanto a me quotidianamente ,è parte integrante di me.
Per me lo skate è un modo per sfogarmi, attraverso il movimento e i trick.
è anche una specie di strumento di sfida personale , consentendomi di migliorare le mie abilità e superare sempre i miei limiti
può anche essere una forma di esercizio fisico, che mi permette di mantenermi attiva e restare in forma mentre mi diverto.
Non è solo un pezzo di legno con quattro ruote , mi è caro infatti lo porto con me ovunque vada, pronto a trasformare anche la giornata più brutta in un'avventura,
per me non è solo uno strumento di movimento, è un'estensione della mia personalità.
Ogni graffio o ferita per me raccontano storie di sfide superate e trionfi personali, un mio modo unico di danzare sull'asfalto con una tavola a quattro ruote sotto i piedi. Lo skateboard è il mio rifugio, il mio compagno di avventure, pronto a farmi sentire viva con ogni trick e ollie.
In poche parole, lo skateboard è più di un semplice oggetto per me. È una parte essenziale di chi sono, sempre pronto a trasformare la routine quotidiana in un'opportunità per vivere appieno la mia passione


Loading...
Loading...
Loading...
IL MIO OGGETTO CARO

L'oggetto più caro che ho è il mio skateboard, è il mio compagno costante, sempre accanto a me quotidianamente ,è parte integrante di me.
Per me lo skate è un modo per sfogarmi, attraverso il movimento e i trick.
è anche una specie di strumento di sfida personale , consentendomi di migliorare le mie abilità e superare sempre i miei limiti
può anche essere una forma di esercizio fisico, che mi permette di mantenermi attiva e restare in forma mentre mi diverto.
Non è solo un pezzo di legno con quattro ruote , mi è caro infatti lo porto con me ovunque vada, pronto a trasformare anche la giornata più brutta in un'avventura,
per me non è solo uno strumento di movimento, è un'estensione della mia personalità.
Ogni graffio o ferita per me raccontano storie di sfide superate e trionfi personali, un mio modo unico di danzare sull'asfalto con una tavola a quattro ruote sotto i piedi. Lo skateboard è il mio rifugio, il mio compagno di avventure, pronto a farmi sentire viva con ogni trick e ollie.
In poche parole, lo skateboard è più di un semplice oggetto per me. È una parte essenziale di chi sono, sempre pronto a trasformare la routine quotidiana in un'opportunità per vivere appieno la mia passione


Loading...
Loading...
Gloria Rantuccio