Book Creator

L'albero generoso

by luisa caporrimo

Cover

Loading...
L'albero generoso
Loading...
C’era una volta un albero che amava un bambino.
Il bambino veniva a visitarlo tutti i giorni.
Raccogliera le sue foglie con le quali intrecciava delle
corone per giocare al re della foresta. Si arrampicava
sul suo tronco e dondolava attaccato ai suoi rami.
Mangiava i suoi frutti e poi, insieme, giocavano a
nascondino. Quando era stanco, il bambino si
addormentava all’ombra dell’albero, mentre le fronde
gli cantavano la ninna nanna. Il bambino amava l’albero
con tutto il suo piccolo cuore. E l’albero era felice.
Ma il tempo passò e il bambino crebbe. Ora che il
bambino era grande, l’albero rimaneva spesso solo. Un
giorno il bambino venne a vedere l’albero e l’albero gli
disse: “Avvicinati, bambino mio, arrampicati sul mio
tronco e fai l’altalena con i miei rami, mangia i miei
frutti, gioca alla mia ombra e sii felice”.
“Sono troppo grande ormai per arrampicarmi sugli
alberi e per giocare, disse il bambino. Io voglio
comprarmi delle cose e divertirmi. Voglio dei soldi,
puoi darmi dei soldi?”
“Mi dipiace” - rispose l’albero - ma io non ho dei soldi.
Ho solo foglie e frutti: prendi i miei frutti, bambino mio
e va a venderteli in città. Così avrai dei soldi e sarai
felice”. Allora il bambino si arrampicò sull’albero,
raccolse tutti i frutti e li portò via. E l’albero fu felice.
PrevNext