Book Creator

Bullismo e Cyberbullismo

by Mattia Marolda

Cover

Loading...
Realizzato da Mattia Marolda
classe 2 B
I.C.Gatto
Rounded Rectangle
Loading...
Bullismo e Cyberbullismo
Loading...
Prof.ssa Anna Giordano
Io non bullo!!!!
COSA E’ IL BULLISMO
Thought Bubble
Il termine bullismo deriva dalla
parola inglese “bullying”, viene
definito come un’oppressione,
psicologica o fisica, ripetuta e
continuata nel tempo,
perpetuata da una persona o
da un gruppo di persone più
potente nei confronti di un’altra
percepita come più debole.
Lasciatemi in pace...bastaaa!!!
CARATTERISTICHE
Intenzionalità:
lo scopo del bullo è dominare
un’altra persona offendendola e
causandole danni.
Persistenza nel tempo:
gli episodi sono ripetuti nel tempo e
si verificano con elevata frequenza
• Asimmetria:
disuguaglianza di forza e di potere,
uno prevarica sempre e l’altro
subisce.
FORME DI BULLISMO
Diretto fisico:
consiste nel picchiare, prendere a calci
e pugni, spingere, dare pizzicotti,
graffiare, mordere, tirare i capelli,
appropriarsi o rovinare gli oggetti
degli altri.
Diretto verbale:
consiste nel minacciare, insultare,
offendere, prendere in giro,
esprimere pensieri razzisti, estorcere
denaro o beni materiali.
Indiretto:
consiste nel provocare un danno
psicologico attraverso l’esclusione
dal gruppo dei coetanei,
l’isolamento, l’uso ripetuto di
smorfie e gesti volgari, la
diffusione di pettegolezzi e
calunnie sul conto della vittima,
il danneggiamento dei rapporti di amicizia.
I PROTAGONISTI
• I bulli (Dominanti o Gregari)
• Le vittime (Passive o Provocatrici)
• Gli spettatori
PrevNext