Book Creator

La fiaba di Hansel e Gretel

by Alessia Rita Augello

Cover

Loading...
La fiaba di Hänsel e Gretel
Loading...
Loading...
Realizzato da Augello Alessia Rita
n.m. 0745851
C’era una volta un taglialegna che viveva nel bosco con i suoi due bambini, Hänsel e Gretel, e la sua seconda moglie.
La miseria si era abbattuta sul paese e nonostante il padre lavorasse sodo non riusciva a mantenere la famiglia.
La matrigna convinse il pover’uomo a liberarsi dei due bambini: -”Non possiamo più nutrirli, daremo a ciascuno un pezzo di pane, poi andremo nel bosco e li abbandoneremo”. Ma Hänsel, che aveva sentito tutto, uscì di casa senza dire nulla e si riempì le tasche di piccoli sassolini bianchi.
Poi ritornò a letto senza far rumore.
L’indomani mattina tutti insieme si recarono nella foresta per cercare legna. Lungo il cammino Hansel lasciava cadere i sassolini. Giunti nel bosco, il padre disse ai bambini: -”Mentre voi vi riposerete noi andremo a tagliare la legna”-. Invece non tornarono più. Al risveglio Hansel disse alla sorellina: -”Non piangere, ritroveremo la strada grazie ai sassolini che ho lasciato cadere!”-. E così riuscirono a tornare a casa.
Il giorno dopo i genitori si spinsero ancora più lontano. Questa volta però, Hansel non aveva avuto modo di procurarsi i sassolini; li rimpiazzò con le briciole di pane che la matrigna gli aveva dato. I genitori, come al solito, si misero al lavoro e Hansel e Gretel si addormentarono su un letto di muschio. Quando si svegliarono, si ritrovarono soli; faceva freddo ed era buio, cercarono di ritornare a casa ma le briciole erano scomparse: le avevano mangiate tutte gli uccellini.
I bambini camminarono per tutta la notte, poi il giorno successivo, finché videro una strana casetta, fatta di zucchero filato, canditi e biscotti. Erano così affamati che si precipitarono a mangiare quelle delizie. “Chi rosicchia la mia casa?”, disse una vecchia uscita dalla porta. Ascoltò le spiegazioni dei due bambini, li invitò a rimanere e li sistemò in due soffici lettini.
Gretel e suo fratello credettero di essere in paradiso, ma quando Hansel si svegliò si ritrovò chiuso in una gabbia. Compresero allora che la vecchia era una strega malvagia, infatti disse a Gretel: -”Vai a prendere dell’acqua e prepara il pranzo a tuo fratello. Lo ingrasserò per bene e poi me lo mangerò”. Ogni mattina la strega si avvicinava alla gabbia e chiedeva ad Hansel di farle sentire un ditino per vedere se era ingrassato. Ma la strega ci vedeva poco e Hansel le faceva sempre toccare un ossicino di pollo -“Sei ancora troppo magro, diceva la strega, quando ingrasserai?”.
PrevNext