Book Creator

La volpe e l'uva

by Caterina Sugamele

Cover

Loading...
LA VOLPE E L'UVA
Loading...
Sentiva il profumo dell'uva matura e non vedeva l'ora di assaggiarne un po'. Si era guardata intorno e visto che non c'era nessuno, si avvicinò al vigneto pronta a fare un bel salto e a sfamarsi con un grappolo di acini succulenti.
Prese la rincorsa e...niente, non riuscì ad afferrare l'uva.
Riprovò ancora, corse più forte, ma fece lo stesso salto di prima, senza sforzarsi minimamente di provare ad andare più in alto.
Era troppo faticoso raggiugere quel grappolo, ci voleva molto impegno e la volpe non aveva alcuna intenzione di fare qualcosa di più di quello che aveva già fatto. La volpe così , si guardò intorno e tentò di fare un altro piccolo salto, ma senza alcun risultato.
<<L'uva è acerba>> disse allora ad alta voce, nel caso qualcuno la sentisse o l'avesse vista <<mi avrebbe fatto venire certamente un brutto mal di pancia>>.
E se ne andò a cercare qualcos'altro, sconsolata, triste e con una gran fame.
MORALE
La favola della volpe e l'uva ci insegna che alcuni uomini, proprio come la volpe, non potendo raggiungere i propri obiettivi a causa della propria inadeguatezza, incolpano le circostanze.
Siamo noi ad essere responsabili di ciò che ci accade. Con la buona volontà e l'impegno possiamo raggiungere qualsiasi obiettivi.
FINE
PrevNext