Book Creator

Vita di Socrate

by Barbara Pasqua

Pages 2 and 3 of 17

Loading...
Socrate nacque ad Atene nel 470-469 a.C. Il padre Sofronisco, era scultore, mentre la madre, Fenarete, levatrice.
Compì ad Atene la propria educazione giovanile, studiò probabilmente geometria e astronomia, e forse fu scolaro di Anassagora. Si allontanò da Atene solo tre volte per compiere il proprio dovere di soldato e partecipò alle battaglie di Potidea, Delio e Anfipoli.
Nel Simposio di PlatoneAlcibiade parla di Socrate in guerra come di un uomo insensibile alle fatiche e al freddo, coraggioso, modesto e padrone di sé anche nel momento in cui l’esercito era in rotta.
Si tenne lontano dalla vita politica attiva. La sua vocazione, il compito a cui si dedicò e si mantenne fino all’ultimo, dichiarando al tribunale che si apprestava a condannarlo che non lo avrebbe in alcun caso abbandonato, fu la filosofia e trascurò spesso l’insegnamento regolare, vivendo una vita semplice con la moglie Santippe e i figli.
Loading...
Socrate nacque ad Atene nel 470-469 a.C. Il padre Sofronisco, era scultore, mentre la madre, Fenarete, levatrice.
Compì ad Atene la propria educazione giovanile, studiò probabilmente geometria e astronomia, e forse fu scolaro di Anassagora. Si allontanò da Atene solo tre volte per compiere il proprio dovere di soldato e partecipò alle battaglie di Potidea, Delio e Anfipoli.
Nel Simposio di PlatoneAlcibiade parla di Socrate in guerra come di un uomo insensibile alle fatiche e al freddo, coraggioso, modesto e padrone di sé anche nel momento in cui l’esercito era in rotta.
Si tenne lontano dalla vita politica attiva. La sua vocazione, il compito a cui si dedicò e si mantenne fino all’ultimo, dichiarando al tribunale che si apprestava a condannarlo che non lo avrebbe in alcun caso abbandonato, fu la filosofia e trascurò spesso l’insegnamento regolare, vivendo una vita semplice con la moglie Santippe e i figli.