Book Creator

La tigre

by Saltini Digital Lab 4

Pages 2 and 3 of 11

Istituto Comprensivo Carpi Nord
Scuola primaria "Marianna Saltini"
Laboratorio digitale classi terza e quarta
Anno scolastico 2022/2023
La Tigre
Autori: Mattia Iarrobino e Riccardo Guandalini
Loading...
 Ricerca scientifica...
 
La  tigre

La  tigre, oggi,  sopravvive solo in Cina, Indonesia, Corea, Russia, India e nella regione himalayana.
Esistono 8 sottospecie di Panthera tigris presenti nella foresta tropicale pluviale, inei boschi di betulle e le paludi di mangrovie. Questo felino sopporta temperature che oscillano dal caldo umido della giungla ai -40 °C della Siberia.
La pelliccia è di colore rosso-arancione con strisce nere. 
Le dimensioni del corpo variano a seconda della  sottospecie: i maschi di tigre siberiana sono i più grandi.
La sottospecie più piccola, invece, è quella di Sumatra. 
Le tigri sono animali potenti, hanno un collo muscoloso, spalle larghe e zampe anteriori massicce, ideale per agguantare le prede. Mangiano mucche, cinghiali ,cervi…
La tigre è un animale solitario e l'unico rapporto a lungo termine esistente è quello tra la madre e  i suoi cuccioli.
È più attiva di notte, quando le sue prede escono allo scoperto. Preferisce cacciare nella vegetazione fitta dove può nascondersi  per sferrare l'attacco. Questo felino può saltare in lunghezza fino a 10 m, è un ottimo nuotatore  e un eccellente scalatore. 
Loading...
La tigre è il felino più grande che esista in natura ed è anche uno dei più grandi predatori terrestri, con solo l'orso bruno, l'orso polare sono capaci di superarne la stazza. Le dimensioni della tigre variano notevolmente da una sottospecie all'altra; infatti, una tigre di Sumatra di sesso maschile non pesa più di 140 kg per 2,3 metri di lunghezza, mentre una tigre siberiana può superare i 300 kg per 3,3 metri di lunghezza o più.
Anche l'altezza al garrese della tigre è molto variabile a seconda della sottospecie, da 85 cm a 1,2 m, così come anche la sua lunghezza totale, con la coda, da 2 a 3,7 metri, e il peso, che può variare dai 65 agli oltre 300 kg. Una tigre vista frontalmente.
Le orecchie della tigre, arrotondate, hanno la superficie esterna di colore nero con una macchia bianca al centro. Le pupille sono rotonde; il colore dell'iride varia dall'oro al verde, ma a volte può essere anche azzurro. Il naso è di colore rosa, caratterizzato a volte dalla presenza di macchie nere. Le vibrisse (i cosiddetti «baffi») sono molto folte e poste su un muso corto. La fronte è arrotondata. Il collo è coperto da un pelo fitto e una pelle più spessa, soprattutto nei maschi. I canini della tigre sono i più lunghi tra tutti i felini e possono raggiungere una lunghezza di circa dieci centimetri.
Inventiamo una storia...   

La tigre 

C’era una  volta  una tigre che passeggiava nella giungla.
Mentre  camminava cadde in un burrone. Incominciò a ruggire così forte che lo sentì un cervo che passava di lì. 
<< Aiuto! Qualcuno mi aiuti! Cervo, ti prego, aiutami ad uscire da questo burrone>>.
Il cervo le rispose : << Ma se io ti aiuto, poi, tu mi mangi!>>. 
La tigre, gentile, gli promise di non mangiarlo se gli avesse salvato la vita. 
Il cervo si commosse e la aiutò. 
Alla fine, la tigre mantenne  la sua promessa e  ognuno se ne andò per la sua strada.  

MATTIA E RICCARDO
PrevNext