Book Creator

La Giara

by Pamela Munzone

Cover

Loading...
Loading...
La Giara
Loading...
Luigi Pirandello
Il protagonista della novella è don Lollò Zirafa, un ricco e avaro proprietario terriero sempre pronto ad attaccare briga e a denunciare chiunque sia sospettato di attentare al suo patrimonio.
Non contento delle quattro giare già possedute, prevedendo le potenzialità del prossimo raccolto d’olive, don Lollò decide di farsi costruire una quinta, enorme e splendida giara per conservare l’olio ricavato.
Non contento delle quattro giare già possedute, prevedendo le potenzialità del prossimo raccolto d’olive, don Lollò decide di farsi costruire una quinta, enorme e splendida giara per conservare l’olio ricavato.
Durante la raccolta delle olive, però, i contadini trovano la giara misteriosamente rotta a metà. L’iniziale disperazione di Zirafa si trasforma nella necessità di aggiustare al più presto il prezioso contenitore e il mattino successivo arriva al podere Zi’ Dima Licasi, “conciabrocche” e inventore di un mastice miracoloso.
L’uomo propone a Zirafa di sistemare la giara solo con il proprio mastice, ma il ricco proprietario terriero insiste perché usi anche dei punti metallici, assicurandosi così la sua perfetta tenuta. Adirato e controvoglia, Zi’ Dima si mette all’opera: prepara i fori, stende il mastice ed entra nella giara per unirne i lembi e serrarli con i punti.
Terminato il lavoro, però, si rende conto di essere rimasto intrappolato all’interno della giara, ormai sistemata, e dal collo troppo stretto per poter scivolare fuori. L’unica soluzione perché possa uscirne è rompere di nuovo, e questa volta per sempre, la giara.
PrevNext