Book Creator

Il Femminismo

by Chiara Murò

Cover

Loading...
Loading...
Loading...
Scuola Secondaria di Primo Grado Statale
" A. PECORARO"
CON SEZIONE AD INDIRIZZO MUSICALE
PALERMO
Loading...
Il Femminismo
Loading...
Chiara Murò
Classe : III D
Il Femminismo nella storia
INTRODUZIONE
Nella storia dell’umanità la donna è sempre stata considerata inferiore rispetto all’uomo. Oggi la situazione è cambiata radicalmente, grazie alle proteste di alcuni movimenti di donne che hanno lottato sino alla fine per ottenere ciò che spettava loro di diritto. La storia del Femminismo è stata divisa in tre fasi, e ogni fase ha portato con se dei cambiamenti positivi.
1^ FASE
Le suffragette e l'estensione del voto alle donne
Il termine “ Femminismo” venne coniato per la prima volta nell’Ottocento, per indicare il movimento per l’emancipazione femminile. Tutto iniziò dalla Gran Bretagna, dove nel 1865 nacque il primo comitato per l’estensione al voto .
In quell’epoca le donne di tutto il mondo erano subordinate all’uomo, venivano escluse dal diritto al voto, difficilmente potevano seguire un corso regolare di studi, dipendevano dal marito per tutto ciò che riguardava l’amministrazione e il controllo delle proprietà della famiglia.
Sul finire dell'Ottocento, le donne cominciarono però a ribellarsi alle discriminazioni di cui erano vittime. Chiesero di poter accedere all'università e alle libere professioni ( medico, avvocato, insegnante ecc...) dove il monopolio maschile era ancora assoluto; l'ingresso delle donne nelle facoltà universitarie: Giurisprudenza, medicina, filosofia, economia e commercio, ingegneria ( pag.6 ) e nelle carriere direttive delle aziende e della pubblica amministrazione, tuttavia, si realizzò molti anni dopo. A tali richieste si affiancò quella del diritto al voto , traguardo che fu raggiunto in momenti diversi nei vari Pesi Europei.
Giurisprudenza = 1924
Economia e commercio = 1958
Ingegneria = 1951
Medicina = 1901
Filosofia = 1924
PrevNext