Book Creator

Educazione Civica

by Andrea Borsellino/Ginevra Rispoli

Cover

Loading...
Educazione Civica
Loading...
Andrea Borsellino, Ginevra Rispoli
Loading...
A.S. 2022/2023
Loading...
Classe IA
Loading...
Greco
Antigone
La donna venne successivamente arrestata e consegnata a Creonte che ordinò di giustiziarla.
Antigone è una tragedia greca scritta da Sofocle. Antigone era una ragazza ribelle di 17 anni, che venne giustiziata per aver seppellito il corpo del fratello.
Polinice, il fratello di Antigone, attaccò Tebe e dopo la sua morte in battaglia, il re della città decise di non dargli sepoltura. Antigone, però, decise, anche se contro la legge, di disobbedirgli, e quindi seppellì il fratello.
Il personaggio di Antigone lo si può ritrovare anche ai giorni nostri: molte donne danno la loro vita pur di combattere le leggi ingiuste imposte dal loro governo.
Un esempio di una donna che ha perso la vita per combattere i suoi diritti può essere Hadis Najafi, donna iraniana di 20 anni, uccisa durante una manifestazione di proteste per non aver seguito le regole imposte dal suo paese, nel suo caso, decise di non portare il velo.
La donna venne successivamente arrestata e consegnata a Creonte che ordinò di giustiziarla.
Il personaggio di Antigone lo si può ritrovare anche ai giorni nostri: molte donne danno la loro vita pur di combattere le leggi ingiuste imposte dal loro governo.
Un esempio di una donna che ha perso la vita per combattere i suoi diritti può essere Hadis Najafi, donna iraniana di 20 anni, uccisa durante una manifestazione di proteste per non aver seguito le regole imposte dal suo paese, nel suo caso, decise di non portare il velo.
Italiano
Eroe e Antieroe
Nell'Iliade possiamo incontrare molte tipologie di eroi, gli eroi omerici hanno qualità che nessun altro uomo possiede, come la forza fisica e il coraggio. Per l'eroe omerico, quel che conta è la gloria individuale, a differenza dell'eroe classico che sacrifica la vita per la patria.
Lo scontro tra Achille e Agamennone.
Gli antieroi, al contrario degli eroi, non si fanno rispettare e, come Tersite, suscitano la disapprovazione delle persone.
Nel poema omerico sono infatti presenti eroi e antieroi: gli eroi sono coloro che si fanno rispettare e, come Achille e Agamennone, sono pieni di gloria.
Lo scontro tra Achille e Agamennone.
Gli antieroi, al contrario degli eroi, non si fanno rispettare e, come Tersite, suscitano la disapprovazione delle persone.
Tersite.
Latino
Gli schiavi nell'antica Roma
Nel mondo dell'antica Roma, gli schiavi erano disprezzati ed venivano trattati come degli oggetti. Di solito erano spesso prigionieri di guerra o figli di altri schiavi.
I padroni sfruttavano gli schiavi per coltivare i campi e per badare alle case. Spesso lavoravano anche nelle ville rustiche, dove erano obbligati a produrre cibo per il padrone e per il commercio.
PrevNext