Book Creator

Federica Brignone

by SEM

Cover

Loading...
Loading...
Federica Brignone
Loading...
Loading...
Loading...
Federica Brignone
Federica nata a Milano il 14 Luglio 1990 è una sciatrice alpina Italiana. Tra le atlete di punta della Nazionale di sci alpino dell'Italia negli anni 2010-2020, nel suo palmarès figurano tra l'altro una medaglia olimpica, una medaglia iridata, una una coppa del mondo (è stata la prima italiana ad aggiudicarsi il trofeo) e due di specialità. È, insieme a Deborah Compagnoni, la sciatrice italiana più vincente in Coppa del Mondo, dove si è imposta in 16 occasioni.
Specialista nello slalom gigante (nel quale è stata vice-campionessa mondiale a Garmisch-Partenkirchen nel 2011), durante la sua carriera ha avuto modo di perfezionarsi molto anche nelle specialità veloci, ottenendo ottimi risultati in discesa libera, in supergigante e in combinata.
(Video dedicato alla sua grande impresa)
"Traiettorie liquide"
Con gli sci, ma sott'acqua, per sensibilizzare il grande pubblico sull'inquinamento dei mari. E per i più piccoli, la mascotte animata che spiega i danni provocati dagli otto milioni di tonnellate di plastica che ogni anno l'uomo riversa negli oceani. Federica Brignone, campionessa di sci e atleta di punta della nazionale italiana, è la protagonista della campagna "Traiettorie liquide" voluta da Banca Generali.
Il progetto è nato lo scorso anno. Federica Brignone in tenuta da gara con scarponi, casco, sci e bastoni, si è immersa nelle acque di Lipari per prestarsi agli scatti del fotografo Giuseppe La Spada. Ora la seconda fase, e ce la racconta la stessa sciatrice azzurra.
"Quest'anno il progetto è andato avanti, abbiamo fatto un nuovo episodio. Abbiamo voluto rendere l'idea di come si sentono i pesci in acqua quando si trovano nella plastica. Soffocano. E io sono immersa nell'acqua con la plastica e veramente non riuscivo a muovermi, a respirare, Rischiavo di affogare. Ed è quello che provano loro. Abbiamo voluto - ha spiegato la sciatrice - dare un messaggio forte. In più, per arrivare ai nostri bambini, che sono il futuro del nostro Pianeta, abbiamo fatto una mascotte blue, una delfina carinissima, molto simpatica e che cercherà di aiutare i bambini a capire e a condividere questa idea".
Il progetto “Traiettorie Liquide”
È un progetto sociale di responsabilità ambientale che ha l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica nei confronti dell’inquinamento dell’acqua in ogni sua forma. Sottolineando la sostenibilità ed il valore dell’acqua come risorsa limitata e non infinita, per suscitare una nuova presa di consapevolezza, un invito al cambiamento di mentalità.
“Volevo mandare un messaggio come atleta, avevo già vinto qualche gara, qualche medaglia, potevo sfruttare un po' di notorietà nel mondo dello sport. Ne parlavo con la mia manager Giulia Mancini. L'occasione è stata l'incontro con Giuseppe La Spada, digital artist e fotografo attivo da tempo nel campo della difesa dell'ambiente. Ci voleva un'idea forte, di grande impatto emotivo”.
Messaggi e motivazioni
“La plastica non sappiamo più come smaltirla, ma possiamo lavorare per un futuro in cui non accumularne ancora. Una strategia che deve partire dalle grandi aziende. Ma anche i piccoli gesti, moltiplicati per infinite volte, possono stimolare un cambiamento: facendo produrre packaging sostenibili, per esempio”.
"Io sono un'atleta, non ho la preparazione per dare giudizi. Nella pratica quotidiana, quando vivo a Milano non prendo mai l'auto, ma solo bici o mezzi pubblici. Le gambe sono il mio motore. In montagna invece è impossibile fare a meno dell'auto, se posso uso la bici elettrica ma non basta”.
Come posso essere utile nel mio piccolo per portare un sassolino nel mucchio che formerà la montagna, ovvero la soluzione?” È la domanda che Federica si è rivolta quando le è stato presentato il progetto. “E la risposta che mi sono data è stata: posso raccontarlo.”
PrevNext