Book Creator

Fondazione di Roma e i Sette Re

by Stefano Mazzarella

Cover

Loading...
LA FONDAZIONE DI ROMA
Loading...
I SETTE RE DI ROMA
Loading...
Loading...
Lavoro TIC: Immacolata Monteforte, Stanislao Micillo, Diego Marcone, Vincenzo Marcarelli, Fabio Marcarelli, Stefano Mazzarella
ACCENNI SULLA FONDAZIONE
Secondo la leggenda, la fondazione di Roma a metà dell'VIII secolo a.C. si deve ai fratelli Romolo e Remo.
La data ufficiale, 21 aprile del 753 a.C., venne stabilita da Marco Terenzio Varrone.
Altre fonti riportano date diverse: Quinto Ennio nei suoi Annales (in cui ripercorre le fasi della storia di Roma dalla sua fondazione) colloca la fondazione nell'875 a.C.
La Lupa capitolina che allatta Romolo e Remo
Marco Terenzio Varrone
ETÀ MONARCHICA
I primi re di Roma sono generalmente considerati come figure prettamente mitologiche, poiché la datazione proposta da Varrone - che considera un totale di 244 anni per i sette monarchi - è molto probabilmente troppo breve. La tradizione attribuisce ad ogni sovrano un particolare contributo nella nascita e nello sviluppo delle istituzioni romane e dello sviluppo socio-politico dell'Urbe (così veniva chiamata la città di Roma).
Uno spaccato della società romana
I SETTE RE DI ROMA
ROMOLO
1) Il primo re e fondatore fu Romolo, che avrebbe dotato la città delle prime istituzioni politiche, militari e giuridiche. Alla morte diventa un dio col nome di Quirino.
NUMA POMPILIO
2) Numa Pompilio, il secondo re, che regnò dal 716 al 673 a.C., è un nome tipicamente italico, di origine osco-umbra. La leggenda lo vuole creatore delle principali istituzioni religiose, tra cui i collegi sacerdotali delle vestali, dei flàmini, dei pontefici, e degli àuguri; istituì anche la carica di pontefice massimo (pontifex maximus), nonché la suddivisione dell'anno in dieci mesi e la precisa regolamentazione di tutte le feste e le celebrazioni, precisando i giorni fasti e nefasti.



PrevNext