Book Creator

Rette e curve

by Alice Marchese

Cover

Loading...
Loading...
Progetto senza titolo
Loading...
Leggiamo insieme?
Loading...
libro 0-6 anni
Loading...
Da Rette e da linee cosa può nascere?
Thought Bubble
Comic Panel 1
Questo libro nasce nell’Università pontificia salesiana di Torino, nel corso di Scienze dell’Educazione.

Gli alunni del primo anno e quelli dell’anno integrativo hanno creato dei disegni, usando solo linee rette o linee curve.
Dai disegni sono nate tante storie che sono state animate in modi diversi.

Gli alunni, seguendo le lezioni della professoressa Liana Vella, hanno capito l’importanza della Lettura ad Alta Voce, scoprendo le sue sfumature e i metodi di utilizzo.
L’idea è che il bambino possa seguire la storia facendo scorrere il suo dito sulle linee del disegno.
Comic Panel 2
Citiamo i testi da cui abbiamo appreso molto:

- Quando i grandi leggono ai bambini, Angela Dal Gobbo.
- Il gioco delle combinazioni, Hervé Tullet.
- Stella stellina la notte si avvicina, Giovanna Mantegazza.
- Immagina, Hervé Tullet.
- Il gioco del buio, Hervé Tullet.
- Il gioco degli occhi, Hervé Tullet.
- La musica, Nathalie Choux.
- Concerto per Alberi, Laëtitia Devernay.
- Il libro va a teatro, Renzo Boldrini Giovanna Palmieri e Mafra Gagliardi.
- Mi fai una storia?, Elisa Mazzoli
- Animazione alla lettura, Antoni Arca.
- Leggere ad alta voce, Rita Valentino Merletti.
- Guarda! Hervé Tullet.
Comic Panel 1
Comic Panel 2
Era la notte di San Lorenzo, il sole era già tramontato, e c’era la luna piena che illuminava tutta la spiaggia e tutto il mare.
Il cielo era terso e, nonostante la luna, si vedevano le stelle, erano così belle, così luminose e armoniose nel loro insieme.
Quella sera erano tutti in spiaggia che aspettavano di ammirare la bellezza delle stelle cadenti.
In armonia, tutti insieme, abbracciati l’uno all’altro, creando un calore interno reciproco.
lo stare assieme, li rendeva più vivi, più forti e meno giudicanti verso l’altro. 
Ed era così bello perché per la prima volta si percepiva l’amore tra tutti gli uomini. 
Ed anche io ero lì, in mezzo a loro, che arpeggiavo con l’amore nella mia leggerezza, creando comunione.
Pennazio Sara,
D’Aquino Louise Tatiana
ARMONIA
Comic Panel 1

Era un bel giorno di primavera e un bruco stava facendo una passeggiata nel suo parco preferito, pieno di erbetta fresca e rigogliosa. La passeggiata era lunga e contorta: non sceglieva mai la strada più semplice! Gli piaceva girare a destra e a sinistra, vicino a quel fiore dall'aspetto stravagante e poi laggiù dove c'era quel pezzetto di ramo... e non era l'unico! Ogni volta che decideva di svoltare s'imbatteva in un altro amico bruco, e poi altri due, e poi altri tre. Erano tutti fuori per approfittare del bel tempo, proprio come lui! Ogni volta che s'incontravano esclamavano: "ma sbruchi ad ogni angolo!", e diventava sempre un bel momento di festa e compagnia.
Beluardo Elisa
BRUCHI AD OGNI ANGOLO
PrevNext