Book Creator

il magico mondo delle Tegnùe...una storia antica antica

by Isabella Tiozzo Pezzoli

Cover

Loading...
IL MAGICO MONDO DELLE TEGNùE....
UNA LEGGENDA ANTICA ANTICA
Loading...
I.C. CHIOGGIA 4
A.S. 2022/2023
Loading...
Loading...
Loading...
CLASSI
5 A-B-C-D
Scuola Primaria
Don L. Milani
C’era una volta….

Dai nonno, raccontami una storia!!!

Ti racconto una storia antica antica,
la stessa che mi raccontava mio nonno,
e prima ancora il suo, e prima ancora il suo,
e il suo, e il suo …..
Quando i pescatori di Chioggia uscivano per la pesca, succedeva spesso che, in un tratto di mare davanti alla città, le reti si impigliassero, come se qualcosa le trattenesse. Per questo, quella zona veniva chiamata, in dialetto,
le TEGNUE.
Spesso i pescatori trovavano, in mezzo alle loro reti strappate, stipiti di porte, croci di campanili, inferriate arrugginite, vasi, anfore, tegole, scrigni….
Alcuni vecchi pescatori, che ormai non avevano più l’età per uscire in mare ma stavano sulla riva ad aspettare che le barche tornassero…
Raccontavano che in quel punto esatto c’erano i resti dell’antica CLODIA, la città fondata da Clodio che era fuggito con Enea, Aquilio ed Antenore da Troia, quando l’avevano incendiata con lo stratagemma del cavallo di legno.
Approdati sulle coste italiane, Enea si era fermato nei territori che poi sarebbero diventati Roma; Antenore, Aquilio e Clodio avevano proseguito il viaggio. Il primo aveva fondato la città di Padova, il secondo la città di Aquileia, oltre la laguna veneta, mentre Clodio si era fermato al mare per fondare una bellissima città: CLODIA, appunto.
PrevNext