Book Creator

Pink Floyd

by valeblaschetta89

Cover

Loading...
Loading...
Pink Floyd
I Pink Floyd sono i pionieri della psichedelia e uno dei massimi complessi rock di sempre. Nel corso di una carriera lunghissima (in cui si distinguono tre fasi, corrispondenti ad altrettante formazioni) hanno spostato i limiti del pop e del rock sposando l'elettronica e approfondendo la ricerca sonora in una serie di album giudicati pietre miliari della musica popolare del Novecento. Altra loro peculiarità è quella di aver prodotto mastodontiche rappresentazioni multimediali della propria musica attraverso spettacoli in cui la componente visiva è parte integrante di quella sonora.
La lunga storia della formazione inglese ha inizio a metà degli anni Sessanta, quando tre studenti di architettura e un estroso studente di pittura gettano le basi per entrare a pieno titolo nella leggenda del rock, partendo dai club della Londra underground e lisergica per arrivare, non senza radicali cambiamenti di stile e di formazione, al successo planetario.
La band nasce dall'incontro dello studente di pittura Roger Keith Barrett (per tutti Syd, nato il 6/1/46 a Cambridge) con Roger Waters (Great Bookham - 9/9/44), studente di architettura e chitarrista di una formazione dal nome cangiante (Sigma 6, T-Set, Meggadeaths, Abdabs) nella quale suonavano altri due aspiranti architetti: Nick Mason (Birmingham - 21/1/45) e Rick Wright (Londra - 28/7/45) oltre al bassista Clive Metcalf e ai cantanti Keith Noble e Juliette Gale. Nel '65, dopo lo scioglimento del gruppo, Waters (al basso), Barrett (chitarra), Wright (tastiere) e Mason (batteria) decidono di formare una band (per brevissimo tempo ne farà parte anche il chitarrista Bob Close): il nome, scelto da Barrett, è Pink Floyd e deriva dai nomi di battesimo di due bluesmen americani, Pink Anderson e Floyd Council.
50 anni fa veniva registrato un album che ha cambiato per sempre la storia della musica. era il 1 marzo 1973 e i Pink Floyd pubblicavano "The Dark Side of The Moon", vendendo 50 milioni di copie nel mondo. Erano gli anni del mondo diviso in due blocchi, la rivoluzione culturale e dei costumi partita dalle università californiane si stava diffondendo nei paesi occidentali e l’Inghilterra attraversava una nuova recessione. Negli storici studi londinesi di Abbey Road una band progressive rock registrava un album che avrebbe cambiato per sempre la storia della musica. Era il 1 marzo 1973 e i Pink Floyd Roger Waters, David Gilmour, Rick Wright e Nick Mason pubblicavano The Dark Side of the Moon.
PrevNext