Book Creator

(copy) Libro Agnese e Perpetua

by Gruppo Classe

Cover

Loading...
Alessandro Manzoni
Loading...
a cura di Catanzaro Carlotta, Clemente Martina, Patuano Riccardo e Cristian Vaccarello
Loading...
Perpetua
Loading...
Agnese
Loading...
&
Loading...
Loading...
INTRODUZIONE
Il celebre romanzo di Alessandro Manzoni si apre con un'introduzione in cui il narratore spiega l'origine della storia che si accinge a raccontare. Egli sostiene di aver ritrovato un'anonimo manoscritto del seicento che racconta una vicenda ricca di fatti tragici e orribili, ma anche di azioni virtuose. Da un lato, il manoscritto secentesco viene proposto come un “documento storiografico”, che serve ad attestare la veridicità e l'attendibilità della vicenda narrata e dunque a coinvolgere la fiducia del lettore, Infatti ad un certo punto lo scrittore si ferma nel copiare il manoscritto per riflettere su alcune cose; ad esempio che nessuno avrebbe mai letto il romanzo con il linguaggio di quel tempo, il Barocco, definito dall'autore stesso "grossolano" e "sguaiato", con tanti errori grammaticali e troppe parole dialettali.
INDICE:
CAPITOLO 1
COM'È AGNESE?
-La sua personalità

CAPITOLO 2
IL SUO PERSONAGGIO
-La sua storia

CAPITOLO 3
COM'È PERPETUA?
-La sua personalità

CAPITOLO 4
IL SUO PERSONAGGIO
-La sua storia

CAPITOLO 5
QUALCOSA IN PIU'
-Power Point Perpetua e Agnese

CAPITOLO 6
-Attualità
AGNESE
e la sua personalità
protettiva
generosa
chiaccherona
di aiuto
combattiva
furba
buona
incoraggiante
LA SUA STORIA
È la madre di Lucia, un'anziana vedova che vive con l'unica figlia in una casa posta in fondo al paese: di lei non c'è una descrizione fisica, ma è presentata come una donna avanti negli anni, molto legata a Lucia, così come è affezionata a Renzo che considera quasi come un secondo figlio. Viene introdotta alla fine del cap. 2, quando Renzo informa Lucia del fatto che le nozze sono andate a monte, e in seguito viene descritta come una donna alquanto energica, dalla pronta risposta salace e alquanto incline al pettegolezzo (in questo non molto diversa da Perpetua). Rispetto a Lucia dimostra più spirito d'iniziativa, poiché è lei a consigliare a Renzo di rivolgersi all'Azzecca-garbugli (cap. 3), poi propone lo stratagemma del "matrimonio a sorpresa" (cap. 6). È piuttosto attaccata al denaro, se non proprio avara. A differenza dei due promessi sposi non si ammala di peste e, dopo il matrimonio, si trasferisce con Renzo e Lucia nel Bergamasco, dove vive con loro ancora vari anni. 
PERPETUA
e la sua personalità
Combattiva
Buona
Pettegola
Consigliera
Fedele
PrevNext