Book Creator

Fra Ristoro News n.3

by Classe VB

Cover

Loading...
Fra Ristoro News
Loading...
Dicembre - n° 4
Loading...
Buon Natale e Felice Anno Nuovo dalla 5B
Loading...
Loading...
Loading...
Loading...
Caption At malesuada nisl felis sit amet dolor. Duis ultrices semper lorem nisl felis sit. At malesuada nisl felis sit amet dolor nisl felis.
Loading...
Loading...
Loading...
In questo momento così particolare per il nostro paese che si sta riprendendo dai danni subiti a causa dell’alluvione, vogliamo augurare a tutti i bambini e alle loro famiglie un sereno e ricco Natale pieno di gioia ed amore. Vi auguriamo di trascorrere giorni felici con i vostri cari, di ricevere tanti graditi regali e di non abbuffarvi troppo di dolci, caramelle, torrone e cioccolata…
Salutateci Babbo Natale se avete la fortuna di vederlo!! 
Ci auguriamo che il 2024 sia un anno scoppiettante!! In bocca al lupo a tutti!!


Loading...
Redazione 5B
Progetto: "Io e gli Altri"
Fiaccolata

Agenda 2030
Mercoledì 13/12/2023 alle 20:30 gli alunni, genitori e docenti di tutte le scuole del Comune di Campi Bisenzio si sono ritrovati in Piazza Dante  per svolgere una fiaccolata pacifica intorno alle scuole campigiane alluvionate. Tale iniziativa è stata indetta per far sentire alla popolazione alluvionata il calore e la gioia dei bambini che portano attraverso la luce un segno di speranza e rinascita.
Redazione 5B

In questo preciso momento, tante solo le attività e azioni svolte dalla scuola e dalla comunità per aiutarci uni con gli altri. Non bisogna dimenticare che, nonostante tutto, siamo persone molto fortunate perchè esistono ancora bambini che muoiono di fame poichè vivono in una situazione di povertà assoluta, con 1,25 dollari al giorno. Noi bambini nel nostro piccolo possiamo aiutare, infatti la nostra scuola da anni aiuta i bambini poveri attraverso l'adozione a distanza.
Corteo della Solidarietà
Redazione 5B
In occasione delle festività natalizie che quest’anno risentono dei tristi accadimenti che hanno colpito la nostra città, il Consiglio di interclasse tecnica della scuola Fra Ristoro ha proposto di organizzare un piccolo corteo di docenti, bambini e genitori che hanno donato alla cittadinanza, in occasione del mercato settimanale di sabato 16 dicembre, un biglietto, un origami, una filastrocca realizzati dai bambini stessi in classe, come gesto di rinascita, riconoscenza e speranza.
Tali azioni risultano come un ribaltamento dell’ottica del progetto di solidarietà “Io e gli altri”, invece di chiedere un aiuto alle famiglie, è la scuola stessa che dona qualcosa al territorio.


Caption
At malesuada nisl felis sit amet dolor
Redazione 5B

Natale...in viaggio
Curiosità dal Mondo
Albania
Lo spirito di Natale in Albania è molto sentito, tant'è che il Natale viene trascorso in famiglia, pranzando, cenando e scambiandosi regali anche se la storia di Babbo Natale non era tanto diffusa. Secondo la tradizione albanese si prepara un dolce chiamato “boklora” una torta molto diffusa per la festa di Natale. In Albania in oltre si mangia anche il conlen che sarebbe uno stufato di carne e cipolle, il ferges uno stufato di manzo molto ricco, il rosto me salce, un arrosto di panna acida e il tave kosi che sarebbe il montone con yogurt.


Marocco
CAPTION At malesuada nisl felis sit amet dolor. Duis ultrices semper lorem nisl felis sit. At malesuada nisl felis sit amet dolor nisl felis.
Cina
Peru
Nonostante in Cina solo il 7% della popolazione sia cristiana, la Cina produce la maggior parte delle decorazioni presenti nel mondo e nelle nostre case. Anche in Cina il Natale è ogni anno più sentito dalla popolazione cinese anche se prettamente per motivi economici. La vigilia di Natale è stata chiamata la “notte di pace” dove tutti i bambini regalano disegni con delle mele a Babbo Natale.
In Cina il Natale è sostituito alla festa del Dōngzhì che celebra l’arrivo dell’inverno ed è l’originale festività cinese al solstizio invernale e, dunque, al periodo natalizio. Il calendario tradizionale nell’Asia  divide l’anno in 24 mesi solari, ed il Dōngzhì rappresenta il ventiduesimo.  Questa festività prevede riunioni di famiglia  e diverse tradizioni. La tradizione più diffusa è quella del sud della Cina, che prevede la preparazione dei tangyuan, un piatto a base di polpette di riso. Le polpette vengono preparate in tanti modi diversi: bianche o colorate, vuote o ripiene, cotte in una zuppa o aromatizzate al vino di riso. Nel Nord il piatto più diffuso sono i Jiaozi (ravioli cinesi), simbolo di “riunione”. La leggenda vuole che questo piatto sia stato un’invenzione del noto medico Zhang Zhongjing più di 1800 anni fa.  Sembrerebbe che Zhang abbia deciso di creare questo piatto per aiutare i poveri a riscaldarsi durante il freddo .


Gaia, Mihane e Cristian
Diego, Amy, Dessy, James, Eric
In Marocco si festeggia il Natale Cristiano il 31 dicembre. Le famiglie addobbano l’albero, fanno festa nelle case con gli amici e parenti, aspettano Babbo Natale che arriva su un cavallo bianco e porta doni a grandi e bambini. Ad ognuno lascia un bigliettino su cui ha scritto un consiglio, un proverbio oppure un augurio.
In occasione del Natale il piatto più cucinato è la pastilla, si tratta di un miscuglio composto da carne di piccione, uova aromatizzate al limone, mandorle, cannella, zafferano e zucchero, il tutto racchiuso in diversi strati di una sfoglia detta ouarka.


Nada e Ali
Il Natale in Perù diventa una data speciale in cui possiamo godere di gastronomia, costumi,tradizioni e altro. La principale usanza peruviana nel periodo natalizio e quella di unire la famiglia. I piatti tipici del Perù a Natale sono : lechòn al horno (il maialino arrosto),
purè de camote (un purè di patate dolci), Pachamanca e il tacchino che è il piatto più mangiato nella sera di natale. Si crea il presepe e si resta svegli fino a tardi per aspettare la nascita di Gesù.


Rosa e Francesco
Poesie della
Solidarietà
Auguri Speciali

You've reached the end of the book

Read again

Made with Book Creator

PrevNext