Book Creator

Storia ebraica - Sarah Unterfrauner

by Sarah Unterfrauner

Cover

Loading...
Storia ebraica
Loading...
Sarah Unterfrauner
Loading...
Pietre d’inciampo, il Giardino dei giusti, i giusti tra le nazioni e il ghetto di Milano
Comic Panel 1
Introduzione
Questa brochure descrive gran parte della storia ebraica. La nostra brochure si concentra sulle pietre d’inciampo, il Giardino dei giusti, i giusti tra le nazioni e il ghetto di Milano. Vengono sempre forniti anche esempi di persone che hanno vissuto. C’è anche un confronto tra un Giusto tra le Nazioni e due sorelle ebree che ha salvato.Trattandosi di un argomento molto triste e toccante, bisogna prendersi il tempo di leggere tutto con attenzione e riflettere.
Introduzione

Le pietre d’inciampo

Le pietre d’inciampo

Il giardino dei giusti

I giusti tra le nazioni

Benedetto de Beni

Rinaldo Arnaldi

Ghetto a Milano

Ghetto a Milano

Dialogo

Riflessione

Fonti
03

04

05

06

07

08
09

10

11

12

13

14
Le pietre d’inciampo
Le pietre d’inciampo sono un progetto dell’artista Gunter Demnig, iniziato nel 1992.


Dal 1995 sono state disseminate in tutta Europa 70.000 Stolpersteine. Le pietre d’inciampo sono state posate anche a Merano e sono dedicate a 28 concittadini di fede ebraica. Gli ebrei arrestati furono rinchiusi nella casa di Balilla e poi portati a Reichenau. Il campo di Reichenau si trovava alla periferia di Innsbruck ed era stato allestito per i lavoratori italiani. Gli ebrei meranesi hanno dovuto rimanere a Reichenau per diversi mesi, molti di loro morirono lì, altri furono deportati ad Auschwitz e altri ancora furono arrestati fuori Merano.


Pietra d’inciampo di Abraham Hammer

Abraham Hammer von Wilhelm è nato a Tremblowa nel 1868. Negli archivi di Merano è menzionato come cittadino rumeno e la sua professione era quella di parrucchiere. La sua città natale era Terebovlia. Si trasferì a Merano nel 1925 e nel 1939 emigrò con la moglie a Desenzano sul Garda. Tuttavia, non sappiamo esattamente cosa sia successo dopo. Secondo l’elenco degli arrestati, furono deportati a Reichenau e poi ad Auschwitz, dove furono uccisi all’arrivo. Non sappiamo però se questo sia vero, la storia è ricostruita a partire dalla presenza ebraica nel Vorarlberg e nel Tirolo.  
Comic Panel 1
Il giardino dei giusti
Il Giardino dei Giusti si trova nel Museo Yad Vashem di Gerusalemme ed è dedicato ai Giusti tra le Nazioni che si salvarono durante l’Olocuasto.


Il Giardino dei Giusti è un luogo dedicato alle persone non ebree che hanno rischiato la propria vita per salvare gli ebrei durante la Seconda Guerra mondiale. Il primo giardino è stato creato a Gerusalemme nel 1962 e si trova nel Museo Yad Vashem. Giardini dei Giusti sono stati creati anche in Italia, ad esempio a Milani, inaugurato nel 2014. Nel giardino ci sono alberi con i nomi delle persone che hanno salvato gli ebrei durante l’Olocausto. I visitatori depongono delle pietre ai piedi dell’albero. Queste pietre e l’albero sono simboli della memoria di una persona cara e l’albero è anche un simbolo del rinnovamento della vita.
PrevNext