Book Creator

Mini viaggio in Sicilia

by Annalisa Frisicale

Pages 2 and 3 of 7

Loading...
Il territorio e il clima
La Sicilia, la più grande isola del Mediterraneo, è anche la regione più estesa dell’Italia. E’ separata dalla penisola da un braccio di mare largo dai 3 ai 16 km: lo Stretto di Messina. Gli antichi abitanti la chiamavano Trinacria (che in greco significa tre punte) per la sua caratteristica forma a triangolo.
E’ una regione a forte rischio sismico poichè è attraversata dal rift, la frattura che divide la placca africana da quella euroasiatica, e vi si trovano tre vulcani attivi, lo Stromboli, Vulcano e l’Etna. Il territorio è prevalentemente montuoso e collinare. I rilievi sono il naturale prolungamento degli Appennini; comprendono i Monti Peloritani, i Nebrodi e Le Madonie. Più a sud si elevano aridi e brulli, i monti Erei e Iblei.
Le pianure principali, poco estese e distribuite lungo le coste, sono: la Piana di Catania, la Conca d’Oro, e la Piana di Gela.
fiumi sono brevi e a carattere torrentizio; i principali sono il Salso, il Simeto e il Belice.
Loading...
Loading...
Thought Bubble
Loading...
SI PARTE PER AGRIGENTO
Loading...
Loading...
Loading...
Il parco archeologico della Valle dei Templi è uno dei maggiori complessi Archeologici del Mediterraneo ospita i resti di un'antica città greca ed è patrimonio dell'umanità dell'Unesco.