Book Creator

ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE

by VICTORIA GARCIA

Cover

Loading...
Alice nel Paese delle Meraviglie
Loading...
Lewis Carroll
Loading...
Quanto sono in ritardo, no… no…! 
Speech Bubble
Quel pomeriggio Alice rimase con sua sorella a leggere un libro sotto un albero. All'improvviso, vede passare un coniglio bianco con gli occhi rossi e un giubbotto. Ha un orologio in mano e continua a dire ¡oh no, quanto sono in ritardo, no… no…! Alice non esita a seguirlo nella sua piccola tana. La curiosità di Alice era tale che cadde nella tana per un po' finché non giunse in una sala con molte porte.
"Bevimi"
Attraverso la porta più piccola Alice vede un bellissimo giardino, ma è troppo grande per passare attraverso la porta. Su un tavolo ha trovato una bottiglia che diceva "bevimi", così Alice inizia a rimpicciolirsi.
Tuttavia, ha dimenticato la chiave sul tavolo, ma ha visto una torta sul pavimento che diceva "mangiami". Alice inizia a diventare molto più grande e per la frustrazione di non poter entrare, inizia a piangere. 
"Mangiami"
"La mia gatta..."
Speech Bubble
Thought Bubble
È qui che si forma un fiume a causa delle lacrime, dal quale Alice riesce a uscire grazie a un topo. Per asciugarsi iniziano a correre, e basta pronunciare la parola "gatto" che tutti gli animali scappano...
Il coniglio bianco appare e manda Alice a trovare il ventaglio e un barattolo a casa sua, che Alice decide di provare e ricresce. A causa delle sue dimensioni, spaventa tutti gli animali, compreso il coniglio bianco, e iniziano a lanciargli pietre che si trasformano in caramelle. È così che Alice riesce a rimpicciolirsi e scappa attraverso la foresta.
Chi sei?
Speech Bubble
Veramente non so più chi sono. Cambio continuamente, ho perso il conto delle volte...
Speech Bubble
Alice vuole solo tornare alle sue dimensioni normali e per questo le dice il bruco: “Da una parte del fungo rimpicciolisci e dall’altra ingrandisci”
PrevNext