Book Creator

Emma libera tutti

by Margherita Balestra

Cover

Loading...
Loading...
Loading...
2nd COCKATOOS 2021/2022
Emma era una bambina che si comportava sempre bene. Teneva in ordine la sua cameretta, si lavava i denti tre volte al giorno e non faceva mai (beh quasi mai..) arrabbiare la sua mamma e il suo papà. 
Per questo non aveva nessun dubbio che la mattina di Natale avrebbe trovato una montagna di regali sotto l’albero.
Invece quando si scapicollò giù dal letto e corse in salotto per scartare i suoi doni, ci rimase molto male vedendo che Babbo Natale non le aveva portato neanche un regalo. Niente di niente.
Emma era una bambina che si comportava sempre bene. Teneva in ordine la sua cameretta, si lavava i denti tre volte al giorno e non faceva mai (beh quasi mai..) arrabbiare la sua mamma e il suo papà. 
Per questo non aveva nessun dubbio che la mattina di Natale avrebbe trovato una montagna di regali sotto l’albero.
Invece quando si scapicollò giù dal letto e corse in salotto per scartare i suoi doni, ci rimase molto male vedendo che Babbo Natale non le aveva portato neanche un regalo. Niente di niente.
 “Mammaaaa, papààà! Perché non ho ricevuto nessun regalo? Non sono stata brava?”
 “Forse Babbo Natale ha trovato traffico ed è un po’ in ritardo” provarono a spiegare i genitori.
 “Ma Babbo Natale vola con le renne! Mica usa la macchina come voi! E’ impossibile!”
Poco dopo suonò il telefono.
 “Pronto sono Lulu, l’amica di Emma. Posso parlare con lei? È urgentissimo”
 “Si certo te la passiamo subito” dissero i genitori.
 “Pronto” disse Emma con voce triste.
 “Emma è successa una cosa tremenda. Babbo Natale non mi ha portato nessun regalo. Si è dimenticato di me. 
 “Mammaaaa, papààà! Perché non ho ricevuto nessun regalo? Non sono stata brava?”
 “Forse Babbo Natale ha trovato traffico ed è un po’ in ritardo” provarono a spiegare i genitori.
 “Ma Babbo Natale vola con le renne! Mica usa la macchina come voi! E’ impossibile!”
 “Pronto sono Lulu, l’amica di Emma. Posso parlare con lei? È urgentissimo”
 “Si certo te la passiamo subito” dissero i genitori.
 “Emma è successa una cosa tremenda. Babbo Natale non mi ha portato nessun regalo. Si è dimenticato di me. 
 “Lulu, nemmeno a me” disse Emma.
 “Ma tu sei stata buona? (disse Lulu sospettosa)
 “Buonissima! Ho mangiato sempre le verdure”.  
 “Siii anche i broccoletti”
 “Allora è un mistero. E pensa che poco fa mi ha chiamato anche Jacopo dicendo che anche lui non ha trovato nulla sotto l’albero. E neanche la settimana scorsa che era il suo compleanno. Era tristissimo”.
PrevNext