Book Creator

Uguali diritti per un unico mondo

by Roberta Massari

Cover

Loading...
SAY NO TO RACISM
Loading...
Uguali diritti per un unico mondo
Loading...
Promuovere la tolleranza e l'inclusione
Comic Panel 1
Loading...
Il termine razzismo, nella sua definizione più semplice, si riferisce ad un'idea preconcetta e scientificamente errata, come dimostrato dalla genetica delle popolazioni e da molti altri approcci metodologici, che la specie umana (la cui variabilità fenotipica, l'insieme di tutte le caratteristiche osservabili di un vivente, è per lo più soggetta alla continuità di una variazione clinale) possa essere suddivisibile in razze biologicamente distinte, caratterizzate da diverse capacità intellettive, valoriali, etiche e/o morali, con la conseguente convinzione che sia possibile determinare una gerarchia secondo cui un particolare, ipotetico, raggruppamento razzialmente definito possa essere considerato superiore o inferiore a un altro.
In "senso stretto", il razzismo, come teoria della divisione biologica dell'umanità in razze superiori e inferiori, è un fenomeno relativamente recente. In senso più ampio, invece, si tratta di una generale antica tendenza a discriminare i "diversi" (nazioni, culture, classi sociali inferiori) e la principale funzione del razzismo, in tutte le varianti, fu sempre di giustificare qualche forma di discriminazione o oppressione.
Loading...
Il razzismo viene definito come la tendenza a difendere la purezza della propria razza perseguitando o sterminando altre razze ritenute inferiori.
Già dall'antichità si parlava di razzismo, con gli antichi greci che chiamavano barbari i popoli alle loro frontiere. Il razzismo si basa sulla convinzione che certe differenze anatomiche tra i gruppi umani corrispondano a una superiorità o inferiorità intellettuale e morale. Il periodo del nazismo rappresenta il più grande e atroce esempio di razzismo nella storia.
Per combattere il razzismo nella società contemporanea, è necessario promuovere la tolleranza e l'inclusione.
Ciò può essere fatto attraverso l'educazione, la sensibilizzazione e la promozione del dialogo interculturale.