Book Creator

LA STORIA E LA MEMORIA

by Claudia Morini

Pages 2 and 3 of 25

LA STORIA E LA MEMORIA
Documenti e testimonianze di guerra a Bastia Umbra
Classe 3^H a.s. 2021/2022
Scuola Secondaria di I grado "Colomba Antonietti"
IC Bastia1
Prof.ssa Falcinelli Michela
Prof.ssa Morini Claudia
Loading...
INDICE
Loading...
La classe 3^ H. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Piccoli esploratori della memoria crescono . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Come è nato il Progetto. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .. . . . .

Il soldato Marino Massucci . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Il soldato Bertucci Alberto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Il soldato Maccarelli Alfredo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Il soldato Massini Novello. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Il soldato Mancinelli Gino . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .. . . . . . .

Medaglia della Campagna di Etiopia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Libretto della Pensione di Perini Giulio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Elmetto. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .. . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Ferro da stiro . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .. . . . . . . . . . . . . . . .

Quando la guerra è arrivata a Bastia Umbra. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

La voce della storia. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Iolanda Baldoni: cenni biografici. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Mario e Vittorio Baldoni. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Tra passato e presente. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Esploratori della memoria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Loading...
pag. 3

pag. 4

pag. 5

pag. 6 - 7

pag. 8

pag. 9

pag. 10

pag. 11 - 12 - 13

pag. 14 -15

pag. 16

pag. 17

pag. 18 -19

pag. 20

pag. 21

pag. 22

pag. 23

pag. 24

pag. 25
Loading...
La classe 3^ H a.s. 2021/2022
della Scuola Secondaria di I grado "Colomba Antonietti"
IC Bastia1
Loading...
Loading...
Presenta...
PICCOLI ESPLORATORI DELLA MEMORIA CRESCONO

1. Ricerca delle testimonianze orali e materiali nelle nostre famiglia.
2. Raccolta e condivisione con tutta la classe dei vari materiali trovati.
3. Catalogazione dei reperti e dei documenti trovati.
4. Incontro con la Sig.ra Iolanda Baldoni, testimone degli eventi di guerra.
5. Realizzazione dell'E-book

Questo lavoro ci ha portati a scavare e a riportare alla luce non solo documenti e foto dimenticati nei cassetti, ma anche e soprattutto i ricordi dei nostri nonni.
Parlare con loro ci ha portato ad avere conoscenza e coscienza della ricchezza della nostra storia, che noi avevamo fino ad ora conosciuto solo attraverso le pagine dei libri.
Abbiamo passato al setaccio attraverso le testimonianze dirette e materiali la storia della nostra città in quei tragici anni.
Il recupero dei ricordi è importante per evitare che si affievoliscano testimonianze seppur piccole ma che costituiscono il patrimonio storico di tutti noi.
Abbiamo potuto riscoprire e comprendere la storia di una storia locale e il libro da noi prodotto ne è il simbolo.
Fasi di lavoro:
COME E' STATO CREATO IL PROGETTO
Siamo la classe 3^H della Scuola Secondaria di I grado "Colomba Antonietti"; siamo tutti uniti tra di noi, siamo molto vivaci, ci piace scherzare, ridere insieme, qualche volta anche troppo.. .ma nel complesso siamo una bella classe.
Il progetto è stato creato per non dimenticare quello che è successo ormai una buona ottantina di anni fa, per ricordare la guerra che c'è stata per la seconda volta in pochi anni e insegnare a noi ragazzi, che siamo la generazione futura, a non commettere gli stessi errori già commessi in passato da qualcun' altro.
La nostra classe non ha aderito al progetto per vincere ma per "vivere la storia come presente", perchè la storia non è solo nei libri, è nella vita di tutti giorni.
Questa guerra non solo ha causato la morte di tantissime persone, per anni ha distrutto migliaia di case e famiglie, costretto molte persone a lasciare le proprie case, molti bambini ad assistere all'omicidio dei loro genitori, causato povertà, fame, discriminazione, persecuzione, paura.
Ritiro del congedo militare e arruolamento del soldato Marino Massucci
Queste sono le foto originali del congedo illimitato proveniente dall'esercito Regio Italiano contenenti le date della Leva e i dati personali riguardanti il soldato.
La Leva risale all’anno 1930 fino a settembre 1931; il richiamo alle armi all’ottobre del 1940 e la data del congedo finale conseguito nello stesso anno nel mese di gennaio (1941)
Nell'immagine a lato il soldato Massucci viene raffigurato durante l'arruolamento in cavalleria.(1940-41)
Al soldato Massucci viene fatta una foto come era consono all'epoca in caso di morte prematura in guerra.
Nella parte anteriore della cartolina è presente una foto in cui ci sono raffigurati i prigionieri del P.O.W. Camp in Inghilterra, tra cui Bartucci Alberto
Nel retro della cartolina è raffigurato il messaggio che Bartucci Alberto manda alla moglie Tonina, mentre è imprigionato
PrevNext