Book Creator

LA FUGA DI PULCINELLA

by Monica Foschi

Cover

Loading...
LA FUGA DI PULCINELLA
Loading...
PULCINELLA ERA LA MARIONETTA PIU' IRREQUIETA DI TUTTO IL VECCHIO TEATRINO. AVEVA SEMPRE DA PROTESTARE, SPESSO PERCHÉ IL BURATTINAIO GLI ASSEGNAVA UNA PARTE BUFFA, MENTRE LUI AVREBBE PREFERITO UNA PARTE DRAMMATICA.
UN GIORNO O L'ALTRO-EGLI CONFIDAVA AD ARLECCHINO-TAGLIO LA CORDA.
UNA NOTTE EGLI RIUSCÌ AD IMPADRONIRSI DI UN PAIO DI FORBICI DIMENTICATE DAL BURATTINAIO, TAGLIÒ UNO DOPO L'ALTRO I FILI CHE GLI LEGAVANO LA TESTA, LE MANI E I PIEDI, E PROPOSE AD ARLECCHINO: -VIENI CON ME.
ARLECCHINO NON VOLEVA SEPARARSI DA COLOMBINA, MA PULCINELLA NON AVEVA INTENZIONE DI PORTARSI DIETRO ANCHE QUELLA SMORFIOSA, CHE IN TEATRO GLI AVEVA GIOCATO CENTOMILA TIRI.
-ANDRO' DA SOLO- DECISE.
CHE BELLEZZA! -PENSAVA CORRENDO-NON SENTIRSI PIÙ TIRARE DA TUTTE LE PARTI DA QUEI MALEDETTI FILI. CHE BELLEZZA METTERE IL PIEDE DOVE SI VUOLE!-
PrevNext