Book Creator

bullismo e cyberbullismo

by maria paola Conti

Pages 5 and 6 of 6

BULLISMO e CYBERBULLISMO
Perché bullismo e cyberbullismo sono strettamente legati tra essi?
Il bullismo si può definire come una
serie di azioni, intenzionali e volontarie, di prevaricazione caratterizzate da aggressività,
che crea una relazione di disparità o asimmetria tra due soggetti (cfr. Barone, 2016:15).
Se nel caso del bullismo l’asimmetria e la prevaricazione esercitata dal bullo è di tipo fisica
o verbale, nel cyberbullismo dipende dalle competenze e dell’utilizzo che si fa delle
tecnologie.
Differenze tra cyberbullismo e bullismo.
NEL CYBERBULLISMO...
- Vi è la presenza e utilizzo delle tecnologie
- Vengono a mancare le barriere spazio-temporali
-Spesso le vittime non conoscono il cyberbullo
-Il cyberbullo non ha un feedback tangibile dell'azione messa in atto
-Gli “spettatori” possono diventare parte integrante del comportamento vessatorio ad
esempio condividendo materiale che interessa una particolare persona
- La vittima può divenire essa stessa cyberbullo, conseguentemente alla repressione della rabbia
Nel bullismo...
- L’asimmetria e la prevaricazione esercitata
dal bullo è di tipo fisica, verbale o psicologica
-Le vittime spesso conoscono il bullo
-Nel momento in cui si mette in atto un aggressione fisica o verbale verso un altro compagno, egli ha subito un feedback
-Il gruppo dei pari può diventare complice
collaborando direttamente con il bullo

You've reached the end of the book

Read again

Made with Book Creator

PrevNext