Book Creator

I laghi della Lombardia

by Rossella Renzoni

Cover

Loading...
Loading...
I LAGHI DELLA LOMBARDIA
Loading...
I laghi lombardi sono conche prealpine, scavate dalla lenta e incessante azione erosiva dei ghiacciai. Da tempo rinomati per il paesaggio e il patrimonio artistico, sono meta apprezzata dai turisti anche per la loro valenza naturalistica, le numerose attività sportive praticabili, gli stabilimenti termali, gli eventi turistico-culturali e le attrattive enogastronomiche.
Lago d'Iseo – foto panoramica
Dei cinque laghi maggiori solo due sono interamente lombardi: l’Iseo e il Lario.

L’Iseo (o Sebino) è il più piccolo dei grandi laghi. Situato tra le province di Bergamo e Brescia, è caratterizzato da ripide sponde nella parte settentrionale e occidentale, mentre presenta sulla costa meridionale un aspetto più dolce. Al suo interno sono racchiuse Monte Isola, l’isola lacustre di maggior altitudine e dimensione in Italia, e le minuscole isole di Loreto e S. Paolo. Il lago confina in parte con la riserva naturale delle Torbiere Sebine.

Il Lario (più comunemente noto come Lago di Como) è il bacino che presenta il maggior sviluppo costiero. È il terzo per superficie tra i laghi italiani, ma il primo per perimetro e profondità. È formato da tre rami: a sud i rami di Como e di Lecco, che convergono nel promontorio di Bellagio, e a nord il ramo di Colico. La conca della Tremezzina, la penisola di Bellagio e il promontorio di Menaggio, con il borgo di Varenna sulla sponda lecchese, sono tra i paesaggi lacustri più celebrati al mondo. Di straordinaria bellezza i piccoli borghi (come Cernobbio, Brienno, Laglio, Moltrasio, Argegno, Torno, Lezzeno…) e le ville patrizie che caratterizzano la sponda comasca (Villa Olmo, Villa Saporiti, Villa Gallia e Villa Paravicini).
Tre dei laghi maggiori sono ricompresi solo in parte nel territorio della regione.

Il Lago di Garda (o Benaco) è il più grande degli specchi d’acqua italiani. È un lago interregionale: le sue acque appartengono alle regioni Lombardia (la costa occidentale, in particolare) e Veneto e alla Provincia autonoma di Trento. Sull’Alto Garda, a Gardone Riviera, si trova lo scenografico Vittoriale degli Italiani, cittadella monumentale costruita da Gabriele D’Annunzio.
Il Lago Maggiore (o Verbano) è il secondo lago italiano per superficie e si estende, come il Garda, su tre territori: lombardo, piemontese e svizzero. Alla Lombardia appartiene, fino al confine svizzero, la costa orientale lungo la quale si trovano i caratteristici golfi di Laveno e Luino, il pittoresco eremo di Santa Caterina del Sasso, a strapiombo sull’acqua, e l’imponente rocca di Angera, che da quasi mille anni domina il paesaggio del basso lago.
Il Lago di Lugano (o Ceresio) si trova per la maggior parte in territorio svizzero: appartengono all’Italia solo la sponda occidentale tra Ponte Tresa e Porto Ceresio, il ramo con la Valsolda e Porlezza e Campione d’Italia.
PrevNext