Book Creator

Le invenzioni dei romani

by CLARISSA NICOLI'

Cover

Loading...
I ROMANI
Loading...
LE CATACOMBE
Loading...
Loading...
GLI ACQUEDOTTI
Loading...
Loading...
LE STRADE
Loading...
LE CATACOMBE
Le catacombe di Roma sono antiche aree cimiteriali sotterranee realizzate sia dalla comunità ebraica che da quella cristiana nel suburbio delle città di Roma.
Esse iniziarono a edificarsi a partire dal II secolo fino al V secolo per accogliere al suo interno le salme di Pagani, Ebrei e dei primi Cristiani.
GLI ACQUEDOTTI
Prima dello sviluppo della tecnologia degli acquedotti, i romani, come la maggior parte dei loro contemporanei nel mondo antico, si affidavano a fonti d'acqua locali come sorgenti e corsi d'acqua, integrate da FALDE IDRICHE, da pozzi di proprietà pubblica o privata, e da acqua piovana stagionale raccolta dai tetti e conservata in vasi di stoccaggio e cisterne. La dipendenza delle comunità antiche da tali risorse idriche limitava il loro potenziale di crescita. Essi non sono state invenzioni strettamente romane, i loro ingegneri avevano familiarità con le tecnologie di gestione delle acque degli etruschi e greci ma hanno utilizzato queste conoscenze con notevole successo. Già con la prime età imperiale, gli acquedotti della città sostenevano una popolazione di oltre un milione di abitanti e fornivano un approvvigionamento idrico abbondante per i servizi pubblici, che erano diventati una parte fondamentale della vita romana.
LE STRADE
Le strade antiche di Roma costituiscono un'importante testimonianza di come l'ingegneria civile sia stata messa al servizio dell'impero consentendo a quest'ultimo di conquistare terre, dominare popoli e difendere i propri confini.
Il sistema alla base della COSTRUZIONE DELLE STRADE ROMANE si rivela piuttosto complesso. Il primo passo era quello di definire i margini e scavare in profondità la terra adibita a carreggiare. All'interno di questo scavo venivano posti 4 strati di materiali diversi. Da qui il nome tecnico ''via strata'' da cui ha origine il termine italiano ''strada''. Le '' viae'' erano le strade che collegavano Roma con altre città, mentre le strade che si inserivano nel contesto urbano venivano chiamate ''strate''.
FINE
Elaborato da Nicolì Clarissa
PrevNext