Book Creator

Alla scoperta di Zaha

by II A

Cover

Loading...
IL DESIGN di ZAHA HADID
Loading...
CHI E' ZAHA HADID?
Dame Zaha Hadid Mohammad è stata un'architetta e designer irachena naturalizzata britannica. Ha ricevuto il Premio Pritzker nel 2004 e il Premio Stirling nel 2010 e nel 2011. E' stata una delle capofila e massime esponenti della corrente decostruttivista.
NASCITA:
31 ottobre 1950
MORTE:
31 marzo 2016
MANTA-RAY
In questo caso, Zaha Hadid ha giocato con l'equilibrio tra le forze, dove un guscio leggero, creato piegando una superficie potenzialmente continua, genera una forma plastica e avvolgente: una doppia sedia affiancata.
Qui Manta-Ray richiama l'attenzione sulla semplicità della sua struttura in quanto unisce i supporti della base al supporto verticale centrale che fa parte della singola superficie modellata in armonia unitaria.
VASO FLOW
Flow M è un vaso che sembra essersi ispirato a delle forme scultoree e futuristiche. Il quale lascia davvero senza parole, soprattutto per la sua altezza di 1 metro e per le sue forme sinuose ed eleganti, rendendolo unico e sempre in continuo mutare a seconda dell’angolazione da cui lo si guarda.
LE 5 STATUETTE PER IL
BRIT AWARDS
Le cinque statuette consegnate ai vincitori dei Brit Awards, cerimonia di premiazione dei musicisti pop di Inghilterra, sono state realizzate dalla Zaha Hadid Architets .Le statuette rappresentanti Bretannia in diverse pose, sono il simbolo di continuità tra passato e contemporaneo, ma anche di diversità e unità, avendo medesime caratteristiche costruttive, ma caratteri e peculiarità differenti.
Le linee sinuose, offrono un senso dinamico della rappresentazione, quasi futurista, rimandando alla fluidità delle forme.
IL TAVOLO "MESA"
ll tavolo “Mesa” disegnato per Vitra racchiude emblematicamente gli elementi-chiave che caratterizzano l’architettura fluida e decostruttivista di Zaha Hadid. Smantellando l’idea formale dell’oggetto, e riportandola alle sue parti costituenti – suolo, struttura, superficie – il progetto crea un mondo tra i due piani orizzontali; un modo che diventa struttura ma nel quale il vuoto esprime tanto la forma quanto il corpo solido.
PrevNext