Book Creator

Percorriamo la Resistenza

by Andrea Camilletti

Cover

Loading...
Percorriamo la Resistenza
Loading...
50° anniversario della consegna della medaglia d'oro al valor militare
75° anniversaire du Statut Spécial de la Vallée d'Aoste
Loading...
Loading...
Loading...
Concours César Dujany 2023
Loading...
Loading...
26 febbraio 1973 - 26 febbraio 2023
50° anniversario della consegna della medaglia d'oro al valor militare per l'attività partigiana

26 febbraio 1948 - 26 febbraio 2023
75° anniversaire du Statut Spécial de la Vallée d'Aoste
Concours César Dujany 2023
Progetto didattico della classe 5° B AFM
AS 2022-2023

ISITP INNOCENT MANZETTI
Spiegazione del progetto
La classe 5° B del corso AFM dell’Istituzione Scolastica di Istruzione Tecnica Innocent Manzetti, coadiuvata dal professor Andrea Camilletti, ha presentato un ebook, libro digitale, contenente materiali multimediali realizzati dai ragazzi. I temi trattati sono la Resistenza partigiana, il valore e il significato della Medaglia d’oro al valor militare durante la Resistenza concessa a tutta la popolazione valdostana e la sintesi di alcuni importanti episodi e bande partigiane valdostane. Grazie all’associazione ANPI della Valle d'Aosta la classe ha avuto la possibilità di approfondire la storia delle bandiere ufficiali della Resistenza, al quale è stato dedicato un video. Gli studenti hanno raccolto le impressioni dell'Assessore all'istruzione, università, politiche giovanili, affari europei e partecipate, Luciano Caveri, del Sindaco di Aosta, Gianni Nuti e del Presidente della Sezione ANPI "Anna Cisero Dati”, Raimondo Davide Donzel. Hanno anche intervistato Ronny Borbey, Sindaco di Charvensod, che ha concesso una video intervista. Infine, una delegazioni di studenti, si è recata presso la frazione di Trois Villes, nel comune di Quart, per riscoprire il monumento dedicato ai partigiani, alla Resistenza e per ricordare del rastrellamento e della distruzione dei villaggi come emblema delle sofferenze patite anche dalla popolazione valdostana. Questi aspetti sono stati approfonditi nei video si trovano all’interno del libro digitale. Sarà sufficiente cliccare sul link evidenziato in descrizione.
Disegno di Maikol
All'interno dell'ebook vi è una selezione di alcune brigate partigiane o eventi che gli alunni hanno sintetizzato, rielaborato, scelto, approfondito per far comprendere la complessità del fenomeno della Resistenza valdostana e il valore militare dimostrato. I disegni presenti all'interno dell'elaborato sono stati realizzati da alcuni alunni che, nonostante abbiamo scelto un indirizzo tecnico, dimostrano una notevole vena e dote artistica.
Si intende distribuire il prodotto del progetto realizzato non solo nell'Istituzione Scolastica Innocent Manzetti, ma anche in tutte le scuole della Regione. Inoltre, grazie all'accordo con l'ANPI, l'ebook potrà essere consultabile e scaricabile presso il sito dell'ANPI della sezione della Valle d'Aosta. Si ritiene infatti opportuno far conoscere il progetto e disseminare il seme dell'antifascismo, della Libertà, della Pace.

Grazie e buona lettura.
Una memoria condivisa e diffusa
La lotta partigiana non deve essere semplicemente intesa come antidoto ai fascismi, ma anche contro tutte le discriminazioni, le diseguaglianze: è un impegno per il bene comune che deve prevalere e al quale tutti dobbiamo contribuire. Recuperare il ruolo della rimembranza e della memoria, rendendola realmente attiva, nelle giovani generazioni è auspicabile, se non necessario, per ridare coraggio e speranza. Il ricordo di giovani valorosi, che furono veri combattenti per la libertà, è doveroso: i luoghi parlano di persone, gesta e di memorie che devono far parte del patrimonio di una comunità. Questo progetto si è prefissato l’obiettivo di realizzare un percorso di sensibilizzazione che non desidera esaurirsi nell’Istituzione Scolastica Innocent Manzetti, nella scuola o alla partecipazione di un concorso, ma vuole aprirsi alla comunità valdostana. La scuola e la società rappresentano da sempre due leve fondamentali per lo sviluppo della nostra personalità: entrambe sono importanti soggetti formativi perché favoriscono l’acquisizione di conoscenze e di competenze non solo professionali, ma anche emozionali, sociali e personali. I luoghi, le vie, le piazze sono dedicate a persone ed eventi che raccontano storie della nostra memoria collettiva, spesso, ahimè, sottintesa se non ignorata. I giovani sono il nostro futuro, ma non c’è futuro se i ragazzi non si avvicinano al passato in modo reale, appassionato e creativo per far sì che amino il loro territorio e la comunità. Forse solo così riusciremo veramente a formare al meglio i cittadini del futuro.

Ringrazio di cuore tutti i miei studenti della classe 5° B AFM che con impegno, dedizione, creatività e qualche piccolo sforzo sono riusciti a realizzare, insieme a me, questo piccolo progetto che spero possa essere un punto di partenza e di riflessione per molti altri studenti, insegnanti, cittadini.

Prof. Andrea Camilletti
ISITP Innocent Manzetti
PrevNext