Book Creator

La Grecia

by DALILA RICCO

Cover

Loading...
Loading...
Loading...
Loading...
La Grecia
Loading...
Loading...
Loading...
Indice
1)Cartina fisica, confini e territorio.
2) Clima, flora e fauna.
3) Economia.
4) Città e cose da vedere.
5) Popolazione, forma di governo e religione
6) Cibo e tradizioni.
7) Personaggi illustri e curiosità.
Cartina fisica, confini e territorio
La Grecia confina a Nord con l’Albania, la Macedonia e la Bulgaria e a Nord-Est con la Turchia.
A Ovest è bagnata dal Mar Ionio, a Sud dal Mar Mediterraneo e a Est dal Mar Egeo.
Il territorio è in prevalenza montuoso, le pianure occupano solo una piccola parte del territorio greco e si trovano soprattutto in Tessaglia, nella valle del fiume Vardad e nella regione della Macedonia. Lungo le coste si aprono strette fasce pianeggianti. Il territorio della Grecia comprende una parte continentale, una peninsulare e una insulare.
La principale catena montuosa è il Pindo.
Nel settore orientale si trova la cima più elevata di tutto il paese. Il Monte Olimpo, che gli antichi greci ritenevano fosse la domare degli antichi dei. Più a sud s'innalza il massiccio del Pernaso. A nord-est si trova la Penisola Calcidica. A sud si estende la Penisola del Peloponneso. Le isole costituiscono il 19% del territorio della Grecia. I fiumi hanno in genere un corso breve, i corsi d'acqua più importanti scorrono nella regione settentrionale e sfociano nel Golfo di Salonicco.
Clima
Il clima in generale è di tipo mediterraneo, con estati calde e asciutte e inverni brevi, miti e piovosi; nelle zone interne montuose invece il clima è di tipo semicontinentale o di alta montagna con maggiori escursioni termiche, estati fresche e ventilate, inverni lunghi e rigidi.
Flora e fauna
Flora: La flora varia secondo il paesaggio: sulle isole e sulle coste prevale la macchia mediterranea; nel nord si trovano invece boschi di latifoglie; sui rilievi più elevati sono presenti boschi di conifere.
Fauna: La fauna è varia e comprende orsi, lupi, caprioli, sciacalli, castorini, scoiattoli e camaleonti. Piuttosto Ricca è l'avifauna fra cui spiccano aquile, avvoltoi, aironi, pellicani e picchi.
Economia
Settore primario: La Grecia ha sempre avuto una buona tradizione agricola, tuttavia lo scarso terreno pianeggiante ha reso difficile lo sviluppo di coltivazioni. Le pianure della Macedonia e della Tracia sono per lo più impegnate nella coltivazione di frumento, anche se sono considerevoli le colture di orzo, mais, riso e avena. Molto importanti sono le produzioni di olive (la Grecia e il terzo produttore mondiale di olio d'oliva al mondo), di agrumi e di viti. Importanti sono anche i derivati dell'uva: la Grecia è conosciuta sia per i suoi vini, sia per la produzione di uva passa. Altre produzioni agricole importanti sono quelle del cotone, del tabacco, delle barbabietole da zucchero.
L'allevamento, a causa della scarsità dei pascoli, non è molto sviluppato; mentre l'assenza di foreste importanti ha impedito lo sviluppo della produzione del legname. Sono invece presenti numerosi tipi di minerali, anche se molti si presentano in quantità esigue.
PrevNext