Book Creator

Il Resto del Fantino

by Cristiana Papi

Cover

Loading...
Il Resto del Fantino
Loading...
Il giornalino scolastico del Liceo "M. Fanti" Viale B. Peruzzi,7 - Carpi (Modena) - ANNO 18 NUMERO UNICO
Loading...
Collection
Loading...
Editoriale
Comic Panel 1
Loading...
Loading...
Anno 18, Numero Unico
Loading...
È arrivato finalmente, per noi studenti della 3M insieme a due compagne di 2C e 4Q, il momento di pubblicare il giornalino del nostro liceo. In questa edizione abbiamo affrontato un argomento estremamente attuale: la disparità di genere, focalizzandoci sul binomio uomo/donna. Questo sarà il filo conduttore di tutti i nostri articoli.  
Durante l'anno abbiamo avuto la possibilità di discutere e approfondire questo tema anche grazie al progetto Hey People!, patrocinato dall'Unione Europea e dal Comune di Modena proprio per sviscerare le dinamiche di un tema molto sentito nella nostra società. L’obiettivo di questo progetto era di svelare e combattere gli stereotipi di genere tra i giovani, facendo particolare attenzione a quelli presenti in ambito lavorativo. 
In seno agli articoli che abbiamo realizzato, abbiamo esplorato questo tema attraverso interviste, recensioni di film e libri, e approfondimenti su donne che hanno segnato - e segnano tuttora - la storia di tutti... e tutte!
La particolarità del giornalino di quest’anno è il suo formato liquido. Ciò significa che tutti i nostri articoli, da gennaio a maggio, sono stati pubblicati sul profilo Instagram della scuola e successivamente raccolti in questo numero de Il Resto del Fantino Collection in formato digitale. Abbiamo fatto questa scelta nel rispetto dell'ambiente, evitando l'uso di carta, e per facilitarne la lettura in qualsiasi momento. 
Attraverso i nostri articoli, vi passiamo le nostre riflessioni e vi invitiamo a discuterne ulteriormente per potere compiere sempre più passi avanti verso una sempre maggiore e condivisa uguaglianza. 
Ringraziamo i professori e le esperte esterne che ci hanno aiutato a navigare attraverso questa delicata tematica e reso possibile la realizzazione di questi progetti. 
Buona lettura!
La Redazione