Book Creator

GLI EGIZI

by Anna Lisa De Gregorio

Pages 2 and 3 of 8

Loading...
Loading...
Loading...
GLI EGIZI VIVEVANO IN EGITTO, VICINO AL FIUME NILO.
IL NILO E’ IL FIUME PIU’ LUNGO DEL MONDO.
NEL 3200 AVANTI CRISTO L’EGITTO ERA DIVISO IN DUE PARTI:
- IL BASSO EGITTO A NORD E
- L’ALTO EGITTO A SUD,
ED ERANO IN GUERRA TRA DI LORO.
Loading...
NEL 3000 AVANTI CRISTO NARMER (O MENES) UNIFICA I DUE REGNI E DIVENTA IL FARAONE.
Loading...
L'ECONOMIA
Loading...

LUNGO LE SPONDE DEL NILO ERA POSSIBILE PRODURRE ORZO E GRANO, GLI ALIMENTI PRINCIPALI DI CUI SI NUTRIVANO GLI ABITANTI DELL'ANTICO EGITTO; ERA POSSIBILE COLTIVARE ANCHE I PAPIRI, DA CUI SI RICAVAVANO FOGLI SIMILI A CARTA, ULIVI E VINO.
Loading...

IL NILO, GRAZIE ALLE SUE INONDAZIONI, COPRIVA DI LIMO TUTTE LE AREE DESERTICHE CIRCOSTANTI, RENDENDOLE FACILMENTE COLTIVABILI. IL LIMO ERA UN FANGO DAL COLORE NERASTRO DALLE INCREDIBILI PROPRIETA' FERTILIZZANTI.
Loading...

OLTRE ALL'AGRICOLTURA ERA MOLTO SVILUPPATA ANCHE LA PESCA, VISTA LA GRANDE QUANTITA' DI PESCI PRESENTI NEL FIUME E LA CACCIA LEGATA SOPRATTUTTO AGLI UCCELLI SELVATICI, COME GRU, ANATRE E PICCIONI. L'EGITTO ERA UNA TERRA MOLTO RICCA ANCHE PER LA PRESENZA DI MOLTI MINERALI TRA I QUALI ARGILLA, ORO, PIETRE PREZIOSE, MARMO E TANTO LEGNAME. GRAZIE A QUESTE MATERIE PRIME SI SVILUPPO' L'ARTIGIANATO CHE PRODUCEVA MOLTI OGGETTI, ATTREZZI, VASI, STATUETTE ECC........